dopo le carte rubate di greenpeace

Vergogna TTIP: spariscono i documenti Ue, solo aggiornamenti "a voce"

Le grandi lobbies le pensano tutte pur di fregarci. E per imbavagliare il mondo dell'informazione e della politica. Da oggi non sarà più possibile consultare gli atti scritti perché... non esisteranno più

Redazione
Vergogna TTIP:  spariscono i documenti, solo aggiornamenti "a voce"

Abbiamo ripetutamente denunciato la fregatura del TTIP, il Trattato Transatlantico. Adesso anche il mondo politico si sta muovendo e ci sono le prime prese di posizione. "Pochi giorni dopo la divulgazione dei documenti segreti sul TTIP da parte di Greenpeace che confermano le più fosche previsioni su questo trattato, abbiamo appena appreso che la Commissione Europea nega agli Stati membri i futuri report sul trattato annunciando dei semplici aggiornamenti in forma orale". La protesta arriva questa volta non dal Populista, ma dalla senatrice del M5S Elena Fattori, titolare di una indagine conoscitiva sul TTIP al Senato.

Ha spiegato la senatrice: "Da poche settimane sono state aperte le sale di lettura per i parlamentari nazionali con delle restrizioni notevoli: solo un'ora, senza telefono e sotto scorta, alla faccia della trasparenza. Ma potremo leggere praticamente solo quello che ha già pubblicato Greenpeace, e in ogni caso, soltanto quello che è stato fatto sinora, ma non le trattative finali e definitive perchè d'ora in poi sarà tutto sotto chiave più di prima".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La preghiera per il ramadan a Torino.
Ricerca choc sugli islamici con permesso di soggiorno

Musulmani d'Italia: uno su tre ci odia

Ma quale ripresa, adesso lo dice anche la Camusso
cassa integrazione alla Fca di Melfi

Ma quale ripresa, adesso lo dice anche la Camusso

Vivendi indicherà un gestore quota Mediaset
Authority vigilerà su rimozione posizione vietata

Vivendi indicherà un gestore quota Mediaset

La bufala delle pensioni pagateci dagli immigrati
Quei Boeri indigesti per l'Italia...

La bufala delle pensioni pagate dagli immigrati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU