Presidenziali USA

Trump vince la nomination. Go, Donald, go!

Il primo supporter italiano, Matteo Salvini, saluta entusiasta: "Alla faccia dei 'politicamente corretti anti-razzisti', dei servi di Wall Street, dei banchieri avvoltoi e dei giornalisti"

Redazione
Go, Donald, go!

Foto ANSA

Donald Trump, il candidato repubblicano rimasto senza rivali, ha conquistato oggi i 1.237 delegati necessari per assicurarsi la nomination. Grazie al sostegno espresso al tycoon da parte di alcuni delegati "unbound" (non vincolati), la quota su cui può contare Trump sale a 1.238. Salvo colpi di coda dell'establishment repubblicano - che per mesi ha cercato in tutti i modi di fermare la cavalcata del miliardario newyorkese - l'incoronazione avverrà il prossimo 1° luglio alla convention nazionale del partito.

In serata, Trump ha confermato la vittoria in un discorso a Bismark, in North Dakota: "La gente che sta dietro di me ci ha permesso di superare la soglia", aggiungendo che "se i leader mondiali sono scossi da me è una cosa buona". Il riferimento è al presidente uscente, Barack Obama, che al G7 in Giappone aveva detto che i leader sono turbati da lui, dal suo sfoggio di "ignoranza", dal "comportamento sprezzante".

Entusiastico invece il commento si Facebook di Matteo Salvini, primo leader politico italiano, ad essersi espresso già molti mesi fa a totale sostegno del tycoon, incontrato anche faccia-a-faccia nella sua recente trasferta USA: ""Donald Trump ce l'ha fatta, ha raggiunto il numero di delegati necessario per essere il candidato Repubblicano alla Presidenza. Alla faccia dei "politicamente corretti anti-razzisti", dei servi di Wall Street, dei banchieri avvoltoi e dei giornalisti sinistri, go Donald go!".

E questa estate il "Capitano" della Lega tornerà in America, proprio ad incontrare Trump, focalizzato ora sul nuovo obiettivo della campagna presidenziale che lo vedrà impegnato, con molta probabilità, contro la candidata democratica, Hillary Clinton.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU