senza peli sulla lingua

‘Ndrangheta a Bergamo, Galizzi: “Estirpare criminalità dovere morale dei lombardi"

"La mafia, il parassitismo e la prepotenza fa non fanno parte del nostro DNA, né di quello di tutti i lombardi sani e integri”

Redazione
‘Ndrangheta a Bergamo, Galizzi: “Estirpare criminalità dovere morale dei lombardi"

Alex Galizzi, a destra, con il collega Roberto Mura, consigliere regionale

"E’ il secondo caso in pochi mesi in cui anche a Bergamo si parla di problemi legati all‘Ndrangheta. Questo deve essere un campanello d’allarme e deve portarci a riflettere sull’intensificazione del fenomeno e sull’incremento dell’attività di prevenzione.” Alex Galizzi, consigliere regionale della Lega e vicepresidente della Commissione Antimafia, commenta duramente gli arresti di questa mattina di di alcuni affiliati all’Ndrangheta con le accuse di estorsione, rapina, sequestro di persona, lesione e minacce, epilogo dell'indagine "Pay to live" condotta dal nucleo di polizia economico finanziaria di Bergamo. “Ritengo necessario fornire dotazioni innovative alle forze dell’ordine per poter essere più concreti e lungimiranti nell’azione di contrasto ai reati di questo tipo”, prosegue Galizzi.

“E’ triste vedere che sul nostro laborioso territorio, oggi, il parassitismo mafioso tenti di farsi strada con minacce, sequestri e truffe. Purtroppo in Lombardia si sono registrati alcuni focolai di matrice mafiosa: dobbiamo quindi lottare tutti assieme contro le associazioni a delinquere che sfruttano il duro lavoro dei bergamaschi. Questo fenomeno non può fiorire nella nostra terra - conclude Galizzi - perché la mafia, il parassitismo e la prepotenza fa non fanno parte del nostro DNA, né di quello di tutti i lombardi sani e integri”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU