relatrice la leghista francesca ceruti

Il Pirellone approva la Seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2019

Ceruti: “Strumento importante che ridefinisce e aggiorna le norme su patrimonio storico, agricoltura, caccia, turismo”

Alfredo Lissoni
Il Pirellone approva Seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2019

Il consigliere regionale leghista Francesca Ceruti

Via libera dal Consiglio Regionale alla Seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2019. In merito è intervenuto il relatore della legge, Francesca Ceruti (Lega). “E’ una legge”, dichiara Ceruti, “molto attesa dai nostri territori, in quanto si tratta di uno strumento efficace che ridefinisce i criteri normativi riguardanti la valorizzazione del nostro patrimonio storico, integra la disciplina dell’agricoltura sociale, tratta di caccia, di condhotel e turismo e dei rapporti con le comunità religiose presenti sul territorio”.

“Nello specifico”, spiega Ceruti, “il Progetto di Legge approvato oggi dall’Aula Consiliare, e di cui sono stata relatrice, integra la disciplina relativa all’agricoltura sociale, inserendo la distinzione tra fattorie sociali inclusive e fattorie sociali erogative e prevede un contrassegno identificativo a garanzia dei servizi offerti, valorizzando le aziende che li offrono. Altre modifiche sono finalizzate ad agevolare le opere di ricerca e valorizzazione del patrimonio storico, rivolgendosi altresì a tutti quegli studenti che potrebbero concorrere all’assegnazione dei premi, in una logica di avvicinamento del mondo scolastico a quello della ricerca. Ancora, si completa la disciplina del florovivaismo e si rimodulano i termini di adozione ed approvazione del piano di classificazione degli immobili. Novità per quanto riguarda i cacciatori, ai quali sarà consentito di impiantare appostamenti fissi di caccia, nel rispetto della fauna selvatica alpina, e l’apertura dei bandi di contributo anche ai conduttori e gestori di roccoli, e non solo ai proprietari dei fondi”.


“Per quanto riguarda i condhotel”, prosegue il consigliere leghista, “questa legge consentirà alle associazioni senza scopro di lucro operanti nel mondo del turismo di organizzare soggiorni e servizi anche più di due volte l’anno, pur se con l’obbligo di osservare le disposizioni a maggior tutela del viaggiatore; si prevede poi il prolungamento della variante al Piano Territoriale di Coordinamento del Parco delle Groane, garantendo la salvaguardia delle zone da ampliare. In ambito sociale e sanitario si allinea la durata dell’incarico di direttore generale di AREU a quella dei direttori generali di ATS e ASST”.


“Questa legge”, conclude Ceruti, “modifica infine le regole riguardanti la Consulta regionale per l’integrazione e la promozione del dialogo interreligioso. La Consulta opererà al fine di valorizzare il contributo che le comunità religiose possono offrire al tessuto sociale locale. E, alla luce della rilevanza del confronto tra le istituzioni locali e le varie comunità religiose presenti in Lombardia, saranno chiamati a partecipare alle sedute di questa istituzione, pur non facendone parte, un rappresentante di ANCI Lombardia ed uno dell’Unione province lombarde ed eventualmente, su invito, istituzioni scolastiche, Università e centri di ricerca. La normativa rappresenta un salto di qualità rispetto al passato, in quanto tiene conto e offre risposte alle molteplici richieste giunteci dal territorio”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Mes, già raccolte centomila firme. Contro
centinaia di gazebo in lombardia

Mes, già raccolte centomila firme. Contro

Protesi, approvata mozione al Pirellone
dotazioni sanitarie vecchie di vent'anni

Protesi, approvata mozione al Pirellone


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU