Dopo l'inchiesta Peta su abusi su animali

La Thailandia dice addio al polo con gli elefanti

Per 'addestrarli' al gioco gli elefanti vengono sistematicamente incatenati e percossi per periodi che possono durare giorni o addirittura settimane

Alfredo Lissoni
La Thailandia dice addio al polo con gli elefanti

Foto ANSA

Finisce un'altra barbarie. La Thailandia dice addio alle partite di polo con gli elefanti: l'associazione che le organizza - la Thailand Elephant Polo Association - ha annunciato che non terrà più alcun torneo e cesserà ogni attività alla luce di una recente inchiesta dell'organizzazione no-profit Peta a sostegno dei diritti animali che ha denunciato gli abusi sugli elefanti impiegati in queste attività.

Per 'addestrarli' al gioco, infatti, gli elefanti vengono sistematicamente incatenati e percossi per periodi che possono durare giorni o addirittura settimane, informa la Peta sul suo sito internet.
   
Dopo la pubblicazione dell'inchiesta - realizzata da Peta Asia - una decina di sponsor avevano già rescisso i loro contratti con il King's Cup Elephant Polo Tournament: tra questi Angus Energy, Banfi, Campari Group, Ecolab, Ibm, Johnnie Walker e Vespa.
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Senza Salvini ci tolgono pure il Natale
abolita la recita natalizia in un asilo anconetano

Senza Salvini ci tolgono pure il Natale

La politica secondo Povia
Bologna, la Polstrada intercetta un traffico di cuccioli
Una quarantina gli animali sequestrati

Bologna, la Polstrada intercetta un traffico di cuccioli

Acquario: come gestire il pesce chirurgo
immortalato dal film "alla ricerca di dory"

Acquario: come gestire il pesce chirurgo

Tutti i segreti del nostro micio di casa
estate con un libro e con un pet

Tutti i segreti del nostro micio di casa

Un riccio e venticinque grammi di felicità
Centro Recuperi Animali Selvatici

Un riccio e venticinque grammi di felicità


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU