calcio e calci... nel sedere

Sei interista o milanista? Bene, 80 frustate!

Le follie nel sedicente Stato Islamico adesso riguardano pure le maglie di calcio. Chi indossa t-shirt dei top club europei rischia la flagellazione pubblica

Redazione
Sei interista o milanista? Bene, 80 frustate!

L'assurdità arriva quando l'intelligenza ha dei limiti. Ed è proprio ciò che succede nelle città e nelle province controllate dal sedicente stato islamico, come in quella di Furat, in Iraq. Qui il divieto scattato, imposto dall'Isis, ha dell'incredibile. La pena per chi non rispetta il nuovo diktat jihadista e, sentite bene, indossa maglie calcistiche di squadre europee come ad esempio quella del Milan, ma anche quelle di Real Madrid, Barcellona, Manchester United, Manchester City o quella del Chelsea, è di 80 frustate nella piazza pubblica. Pubblica si fa per dire.

A far applicare le nuove norme è la polizia religiosa che avrebbe stilato una lista di nomi di squadre e di marchi che sarebbero proibiti. Il divieto è scattato soprattutto per tutti gli indumenti con logo Nike o Adidas. Inoltre sono state proibite anche le maglie di alcune nazionali tra cui Germania, Francia e Inghilterra, le nazioni più colpite dall'odio jihadista. Della nuova assurda regola per chi vive nello Stato Islamico, ne dà notizia anche l'Osservatorio sulla Jihad e la minaccia terroristica che, sottolinea, come chi indossi quel tipo di abbigliamento possa essere soggetto ad una tortura con 80 frustate.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU