hollande vuole chiudere la "giungla"

La Francia annuncia: "Smantelleremo la tendopoli di Calais"

Oltre 10mila clandestini vivono abitualmente nel campo profughi, nella speranza di passare in Gran Bretagna. Da alcuni mesi, il numero è raddoppiato

Redazione
La Francia annuncia: "Smantelleremo la tendopoli di Calais"

La 'Giungla', l'enorme e fatiscente tendopoli di Calais dove si ammassano migliaia di clandestini nella speranza di passare in Gran Bretagna, sarà smantellata entro l'anno; ma resta il problema dei migranti, tra i 7mila e i 10mila, la maggior parte proveniente da Sudan e Afghanistan, che vivono attualmente in questo accampamento. Da alcuni mesi, il numero di persone che vivono ammassati nel campo profughi, una vera e propria città nella città, è raddoppiato. Di fronte al crescere della tensione tra gli abitanti della città e i clandestini, il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve, aveva annunciato lo smantellamento di questo campo prima dell'inverno.


"Il governo andrà fino in fondo", ha insistito lunedì a Calais François Hollande, che non aveva mai visitato il porto francese sulla Manica da quando eletto nel 2012. "Sono venuto qui a confermare la decisione presa con il governo...di smantellare (il campo) definitivamente, interamente e rapidamente. Il che significa entro la fine dell'anno", ha detto il presidente francese. In precedenza il presidente, del quale non è prevista alcuna visita al campo, aveva chiesto ai britannici che "si assumano la loro parte" di responsabilità per risolvere la crisi: "Sono determinato a fare in modo che i britannici partecipino allo sforzo umanitario che la Francia sta facendo".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

È morto Fidel Castro
cuba piange il lider maximo

È morto Fidel Castro

Fidel è morto
la vignetta di krancic

Fidel è morto


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU