primarie usa

Trump asfalta tutti. Filotto nel Super Tuesday, il tycoon vince in cinque Stati

La Clinton è vicina alla nomination dopo il risultato di martedì sera: batte Sanders quattro a uno

Alessandro Morelli
Trump asfalta tutti. Filotto nel Super Tuesday, il tycoon vince in cinque Stati

Foto ANSA

Sono il "presunto candidato". Con queste parole secche Donald Trump chiude il capitolo delle primarie e guarda alla sua candidatura alle presidenziali Usa per i Repubblicani  

Queasto, mentre nella compagine Democratica Hillary Clinton ha ulteriormente staccato l'avversario, Bernie Sanders, con una vittoria schiacciante ottenendo il successo in quattro sui cinque in palio. Trump comunque non si fa intimorire dalla moglie dell'ex presidente USA Bill e rilancia provocando: "Se Hillary fosse un uomo non prenderebbe più del 5% dei voti". Ripete che la Clinton presidente "sarebbe orribile. Si guardi a Bengasi, alla Siria. Non ha la forza per fronteggiare la Cina". Mentre di se stesso dice: "Sono un unificatore". 

I prossimi appuntamenti per i contendenti toccheranno palcoscenici meno importanti per tutto il mese di maggio, dove le sfide di rilievo saranno Indiana, Kentucky. 

Poi, il 7 giugno, lo scontro decisivo con centinaia di delegati in lizza che potrebbero fare la differenza: quel giorno si voterà in particolare in California e New Jersey, e la posta in palio è molto alta.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

È Palermo la città del No


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU