Ritorno di fiamma tra il Cav. e l'ex alleato

Moriremo democristiani, lo dice Casini

Nuovo patto del Nazareno in vista, con Silvio per ricostruire il polo dei moderati

Alex Bazzaro
Berlusconi e Casini insieme nell'aula del Senato

foto ANSA

L'ex Presidente della Camera tenta Berlusconi, cercando una "reunion" che li salverebbe, a suo dire, dall'essere spazzati via elettoralmente dal ciclone populista

Casini, il ritorno? Proprio quando i radar avevano perso le tracce dell’ex Presidente della Camera, eccolo tornare alla ribalta. O almeno provarci. Solleticato dal caos del centrodestra romano, Pierferdinando è tornato a bussare alla porta dell’amico Berlusconi. La proposta? Un partito unico con Silvio, alleato di Renzi, in chiave anti populista.

La spiegazione dell’ex Presidente di Montecitorio è semplice: "Renzi attualmente detta elettoralmente gli equilibri, il bipolarismo non regge più e a causa delle tensioni su immigrazione e terrorismo, in Francia con la Le Pen e in Spagna con Podemos, si sono affacciate sulla scena politica forze populiste anti europee e giustizialiste, lontane dalla storia comune dei Popolari Europei”.

Casini ha pronta quindi la soluzione, “un asse tra forze anti-estremiste con Ppe e Pse, come in Germania e come accade oggi nel governo dell’Europarlamento. Democristiani e socialisti devono incontrarsi per non essere travolti dal populismo. In questo senso trovo irresponsabile chi, in Italia, tifa per la caduta della Merkel che ci consegnerebbe a soluzioni di governo tedesche per noi molto più negative”.

Dopo la sviolinata alla Kaiser tedesca non manca il solito attacco al duo Salvini e Meloni, cui viene rivolto l’invito a mettersi l’anima in pace, poiché, nel nostro paese, secondo Casini, la forza trainante anti sistema, resterebbe solo il Movimento 5 stelle.

Chissà come la prenderà Renato Brunetta che qualche tempo fa all’ex alleato, in odore di rientro in Forza Italia, mandava a dire “Casini chi? Chi? Non lo conosco. Non conosco questo Casini, guardi".

Siamo sicuri, caro Pierferdinando, che la migliore risposta alle proteste del popolo, contro l’austerità e il malcontento verso l’Unione Europea, sia riesumare la “balena bianca” democristiana? Mentre nel vecchio continente, dall’Austria alla Francia, soffia forte il vento del cambiamento e persino negli USA Trump combatte la sua battaglia contro l’establishment del Partito Repubblicano, la ricetta in salsa italica assume le forme della farsa, con rivisitazioni in chiave nostalgica di presunti “poli moderati” scongelati direttamente dal 1994.

Il popolo ha fame? Dategli più D.C.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Tre Ong danno forfait: troppo difficile non fare i traghetti
Erano abituati a raccogliere immigrati sulle coste libiche, la solfa è cambiata

Tre Ong danno forfait: troppo difficile non fare i traghetti

Ufficiale: 100mila clandestini nel 2016. Il Governo nasconde l'invasione
dati terrificanti e scientificamente occultati

Ufficiale: 100mila clandestini nel 2016. Il Governo nasconde l'invasione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU