salvataggio in casa boschi

La Bce: "Montepaschi? Lo Stato da solo non basta"

Ignazio Angeloni, membro italiano della vigilanza europea: "L'intervento pubblico per una banca è sempre l'ultima opzione ed è soggetto a regole stringenti"

Redazione
La Bce: "Montepaschi?  Lo Stato da solo non basta"

"L'intervento pubblico per una banca è sempre l'ultima opzione ed è soggetto a regole stringenti. I vertici di Mps hanno lavorato in questi mesi a varie soluzioni che la vigilanza ha seguito con attenzione", ma "esaurito questo tempo il governo ha valutato che un intervento fosse necessario". Lo dice - in un'intervista a La Stampa - Ignazio Angeloni, membro italiano della vigilanza europea, per il quale questo terzo intervento pubblico in pochi anni potrà essere l'ultimo "se verranno attuate soluzioni incisive, in particolare rispetto all'obiettivo di ripulire il bilancio della mole di crediti deteriorati".


"Va anche considerato che ora Mps è compiutamente vigilata dalla nostra istituzione. Continueremo a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per far sì che la banca trovi un modello di business sostenibile", dice. Quanto al fondo da 20 miliardi autorizzato dal governo per le banche italiane in difficoltà, Angeloni sottolinea che "la dimensione dell'intervento tiene conto della natura del problema e si basa sull'assunto che in alcuni altri casi un rafforzamento patrimoniale possa avvenire sul mercato".


E rileva che "non tutto quanto è necessario per ricapitalizzare le banche deve venire dallo Stato. Persino nel caso di Mps ci potrà essere il contributo dei vecchi azionisti e di parte degli obbligazionisti subordinati". Il principio della condivisione dei rischi - afferma - "va mantenuto, ma va anche regolato e gestito in modo da evitare rischi al sistema e oneri ingiusti per certe categorie di investitori", in particolare coloro che non hanno una conoscenza sufficiente dei rischi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"
"A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare"

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"

La bufala delle pensioni pagateci dagli immigrati
Quei Boeri indigesti per l'Italia...

La bufala delle pensioni pagate dagli immigrati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU