e alla fine c'è scappato il morto

Inter-Napoli, morto l'ultrà investito prima della partita

L'incidente era avvenuto dopo gli scontri per i quali sono stati arrestati tre tifosi interisti con le accuse di rissa aggravata e lesioni

Redazione
Inter-Napoli, morto l'ultrà investito prima della partita

Foto ANSA

Si chiama Daniele Belardinelli il tifoso dell'Inter morto investito ieri a Milano in via Novara dove, prima della partita con il Napoli, ultras nerazzurri hanno attaccato alcuni pulmini di tifosi partenopei. Originario di Varese, 35 anni, Belardinelli aveva ricevuto in passato almeno un Daspo di cinque anni. 

Belardinelli - secondo quanto riferito dalla questura di Varese - era sorvegliato speciale per reati connessi a manifestazioni sportive. Era stato oggetto di "diversi provvedimenti di Daspo, l'ultimo dei quali concluso nel 2017. Belardinelli era riconosciuto a Varese come uno dei capi dei 'Blood Honour', la frangia più estrema del tifo biancorosso che è storicamente gemellato con quello dell'Inter. Un Daspo di cinque anni risale al novembre 2007, per gli scontri a margine di Varese-Lumezzane, un altro al luglio 2012, quando Belardinelli era a Como per l'amichevole estiva tra la squadra locale e l'Inter. Questa mattina alcuni ultrà dei "Blood Honour" si sono radunati davanti allo stadio comunale chiedendo novità sulle condizioni del loro compagno poi deceduto all'ospedale San Carlo di Milano.

L'investimento, secondo quanto ricostruito finora, sarebbe il momento conclusivo di scontri tra tifosi di opposte fazioni avvenuto in via Novara intorno alle 19.30. I magistrati stanno anzitutto accertando se vi sia una relazione tra gli incidenti e l'investimento. Certa è invece l'ipotesi di reato contestata ai tre tifosi interisti allo stato indagati: rissa aggravata e lesioni. "Un'azione squadristica ignobile" è il modo in cui il questore di Milano ha definito 'l'attacco' da parte di oltre cento ultrà dell'Inter, del Varese e del Nizza ad alcuni pulmini di tifosi napoletani, ieri sera prima della partita Inter Napoli.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

Corruzione, assolto Platini: "È la fine di un incubo"
"Finalmente la verità viene fuori"

Corruzione, assolto Platini: "È la fine di un incubo"

Tutti uniti nello sport, senza limiti
“Folgore No Limits”: questo venerdì a Livorno la sesta edizione

Tutti uniti nello sport, senza limiti


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU