alfano? no, grazie

Elezioni: Sinistra divisa, volano gli stracci

Pisapia: "Alfano? Un incubo"; Alfano: "Io non ne soffro"; il PD: "Listone unico? Fantasie". Ed è già tutti contro tutti

Redazione
Elezioni: Sinistra divisa, volano gli stracci

Da sinistra a destra, Pisapia, Alfano, Guerini

Dopo la sentenza della Consulta sulla legge elettorale diventa sempre più caotica la situazione all'interno della Sinistra (altro che l'auspicio di Prodi di un "ricompattamento"; ma com'è che ogni volta che il Professore parla, le cose vanno a catafascio? Non sarà che...). In attesa delle motivazioni si studiano le strategie in base al sistema di voto che potrebbe ora emergere dal recepimento da parte del Parlamento delle modifiche chieste dalla Corte Costituzionale. E uno dei nodi da affrontare sembra quello della lista o 'listone' con la quale presentarsi a un eventuale tornata elettorale visto che, bocciato il ballottaggio per la Camera, ad accaparrarsi il premio di maggioranza sarebbe solo chi fosse in grado di superare il 40% dei voti.

Dice già no un listone unico che comprenda anche l'Ncd l'ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia, la qual cosa fa pensare che Sel si sia già defilata. "Come ho anche ribadito in un incontro pubblico per me, e non solo per me, sarebbe un incubo ed è folle solo pensarlo". Così sul suo profilo twitter l'ex sindaco di Milano ha risposto al giornalista Antonio Polito che, sempre su twitter, gli aveva chiesto se "entrerebbe in un listone unico con il PD e Alfano".


La replica di Alfano è arrivata a stretto giro di posta elettronica. "No: zero assoluto. Io non soffro di incubi. Se ne ho avuto qualcuno, è stato migliore o peggiore ma non uguale a questo", ha scritto su twitter il ministro degli Esteri e leader Ap Angelino Alfano. E si incazza il vicepresidente del PD, Lorenzo Guerini, che dichiara: "Vedo che si evocano scenari politici fantasiosi. Il PD non ha mai pensato all'ipotesi di un listone con dentro tutto e il suo contrario. Consiglierei a tutti di non inseguire e rincorrere indiscrezioni e retroscena a casaccio e seminati ad arte". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU