epidemia cinese

Quando la peste ci arriva per affarismo

L'unico rimedio per far fronte a questa sciagura autoindotta è non perdere di vista la logica e l'effettualità dei fenomeni, guardando ad essi solo coi nostri occhi e ragionandoci solo animati da libero arbitrio

Helmut Leftbuster
Quando la peste ci arriva per affarismo

Ora come ora la peste non nasce da noi, ma ci arriva per affarismo. E ora come allora ne sono complici trafficanti e traffichini della globalizzazione nostrani, i quali, dimentichi di respirare la stessa aria dei loro (odiati) connazionali, non hanno remore a pagare, oltre che a far pagare, lo scotto più alto di tanta avidità. 

Era l'ottobre del 1347 quando 12 mercantili genovesi provenienti da Caffa, in Crimea, attraccavano a Messina zeppi di moribondi. In quel periodo, Caffa, città “global” ante litteram, è assediata dai Tartari di Khan Djanisberg, il cui esercito proveniente da oriente ha contratto il virus della peste bubbonica, trasmettendolo agli assediati e, inevitabilmente, anche alle navi genovesi. La peste quindi non nasce in Europa, ci arriva; ci arriva come molti dei mali che per interesse e idiotismo ideologico siamo disposti a spartire col resto dell'umanità, ma a nostre esclusive spese. E soprattutto come se dovessimo sempre farci perdonare qualcosa.

L'abitudine di darci martellate sui coglioni è implementata da decenni di colossali menzogne storiche; e le menzogne storiche annullano il naturale ruolo della “historia” come “magistra vitae” per i popoli. Del resto è proprio questo che il mondialismo pianifica: azzerare ogni consapevolezza individuale e collettiva per evitare che l'esperienza acquisita attivi le nostre naturali difese immunitarie.

L'unico rimedio per far fronte a questa sciagura autoindotta è non perdere di vista la logica e l'effettualità dei fenomeni, guardando ad essi solo coi nostri occhi e ragionandoci solo animati da libero arbitrio. Sfruttando soprattutto le fonti verificabili quali pitture, mosaici, tradizioni popolari, rilievi geologici, geografici e filologici. Il mondo classico è oggettivamente considerabile il più pulito e salubre di sempre, non foss'altro che per la grande disponibilità d'acqua che da millenni irrora le nostre latitudini (il che naturalmente ci viene rimproverato da chi preferirebbe sottrarla al proprio bidet per annaffiarci qualche ortica nel deserto).

Insomma le terme le abbiamo inventate noi, e nell'antichità non v'è traccia di epidemie o morie generalizzate che non fossero attribuibili a guerre. Ebbene al di là delle dietrologie cospirazioniste (ma non per questo necessariamente assurde), come l'ipotesi di esperimenti batteriologici et similia, quel che è certo è il binomio fra nascita del coronavirus cinese e le abitudini igienico-alimentari a base di serpenti e pipistrelli di quella cultura, robe che senz'altro suoneranno “chic” ed “etnic”in certi salotti relativisti e globalisti, ma che altrettanto non gioveranno alla nostra salute. Che Dio ce la mandi buona, visto che noi facciam di tutto per mandarcela pessima.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Coronavirus, post agghiacciante del Pd. La Lega: "Offende i lombardi"
il leghista anelli: "non è solo una caduta di stile"

Coronavirus, post agghiacciante del Pd. La Lega: "Offende i lombardi"

Coronoavirus, la psita dell'esperimento militare
come nel telefilm "I sopravvissuti"

Coronavirus, la pista dell'esperimento militare

Coronavirus, "rischio 1.200 morti a Saronno". Esplode la polemica
sindaco leghista ipotizza pandemia, la sinistra dormiente s'incazza

Coronavirus, "rischio 1.200 morti a Saronno". Esplode la polemica

Epidemia in Cina, la Rete sfotte Bergoglio
"con tutti gli ospedali che ha la chiesa..."

Epidemia in Cina, la Rete sfotte Bergoglio

Coronoavirus, la psita dell'esperimento militare
come nel telefilm "I sopravvissuti"

Coronavirus, la pista dell'esperimento militare

Virus letale: ci hanno fregato! La rivelazione del Washington Times
Virus letale, quasi ottantamila contagi!
Coronavirus: bilancio morti sale a 2.461, contagiati 78.767

Virus letale, quasi ottantamila contagi!


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU