"Quella del M5s è una strumentalizzazione politica"

Vitalizi, Speroni: "Non è un privilegio"

"Ci ho rimesso 25mila euro l'anno. Mi è stato tolto il 40%, perché hanno iniziato a contare dal 1999, quando sono andato a Bruxelles, dove però prendevo l'indennità"

Redazione
Vitalizi, Speroni: "Non è un privilegio"

Per Francesco Speroni, leghista e ministro delle Riforme del primo governo Berlusconi, l'annullamento dello stop ai vitalizi "è un primo passo favorevole - dice in un'intervista alla Stampa - Ci dà ragione, quando diciamo che non è un privilegio". La stragrande maggioranza delle pensioni in Italia "non corrisponde a quanto è stato versato. Se vogliamo chiamarlo un privilegio, allora dobbiamo dire che questo si annida ovunque. Però se si fa un provvedimento solo contro di noi, si chiama discriminazione" aggiunge.

Con il taglio nel suo vitalizio "ci ho rimesso 25mila euro l'anno. Mi è stato tolto il 40%, perché hanno iniziato a contare dal 1999, quando sono andato a Bruxelles, dove però prendevo l'indennità. Quindi, in realtà, ho goduto del vitalizio solo a partire dal 2014".

Lui ha "28 anni di contributi. La pensione dovrebbe essere commisurata al proprio impegno. E a differenza di molti Cinquestelle, non ho guadagnato di più entrando in politica. Certo, fossi rimasto a fare l'aviatore non avrei avuto tutti questi problemi". Quella del M5S per Speroni è "una strumentalizzazione politica". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate
inchiesta sui fondi per i richiedenti asilo

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate

Il ponte di Genova resta ai Benetton
tante sceme dei pentastellati e poi...

Il ponte di Genova resta ai Benetton


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU