post brexit: tories in ascesa

Theresa May tentata da nuove elezioni?

Secondo un sondaggio ICM se si votasse adesso i conservatori britannici vedrebbero la loro maggioranza parlamentare ampliata a ben 102 seggi, contro i soli 12 deputati attuali

Alfredo Lissoni
Theresa May tentata da nuove elezioni?

Il vantaggio dei Tories di Theresa May sul partito Laburista è cresciuto a 16 punti percentuali, un dato che sta rilanciando le voci sulla possibilità che la premier convochi a breve elezioni anticipate. Secondo il nuovo sondaggio ICM se si votasse adesso i conservatori britannici vedrebbero la loro maggioranza parlamentare ampliata a ben 102 seggi, contro i soli 12 deputati attuali. I laburisti, invece, perderebbero 44 seggi, scendendo a quota 188.

La May ha assicurato di non volere elezioni anticipate, quindi al momento si tratta di pure teorie, fa notare The Independent. Un voto molto prima della fine della legislatura in calendario per i 2020 aggiungerebbe incertezza al clima politico ed economico già fortemente condizionato dell'esito sul referendum per la Brexit.

Ma tra i deputati Tory, argomenta il quotidiano, ci si interroga sempre più seriamente sulla "tentazione" che potrebbe cogliere la neo-premier se il forte vantaggio si confermasse all'inizio del prossimo anno. Un fattore decisivo potrebbe essere la rielezione a settembre di Jeremy Corbyn come leader Labour, cosa che i conservatori considererebbero un ulteriore incentivo ad elezioni anticipate: la "guerra civile" in seno al partito laburista non si placherebbe e faciliterebbe la ulteriormente la vittoria Tory.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU