Fallimenti renziani

Anche Padoan è costretto ad ammettere che l'economia sta andando a picco

Il ministro, nel corso di un question time alla Camera, si è lasciato sfuggire la verità: c'è un rallentamento della crescita congiunturale nel secondo trimestre

Redazione
Anche Padoan è costretto ad ammettere che l'economia sta andando a picco

Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan. Foto ANSA

Ha voglia Matteo Renzi a ripetere che va tutto bene, che l'economia è in crescita e che le tasse calano: oltre a non credergli più nessuno, ormai sono i suoi stessi ministri a doverlo pubblicamente smentire. Ora è la volta proprio del titolare del dicastero dell'economia che, nel corso di un question time svolto mercoledì 27 luglio alla Camera, ha ammesso che il secondo trimestre del 2016 si è chiuso con una crescita congiunturale dello 0,1/0,2%, con un rallentamento a suo dire legato alla "debolezza delle economie emergenti e con l'incertezza per l'esito del referendum sulla Brexit".

Ovvio che il ministro cerchi di addossare a fattori esterni la causa del tracollo, ma i numeri non può smentirli e dimostrano il fallimento delle politiche adottate dal governo. L'effetto Brexit, ha proseguito, sarà esaminato "in dettaglio nella Nota di aggiornamento del Def" in cui verrà delineato il nuovo quadro macroeconomico. Seguirà la legge di stabilità in cui il governo continuerà "il programma di crescita e consolidamento". Tradotto: italiani, tirate la cinghia e preparatevi a una finanziaria lacrime e sangue.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU