Intervista con Enrico Mairov

Israele, baluardo che non si arrende

Cosa sta succedendo a Gerusalemme? Come interpretare le notizie che arrivano? Lo chiediamo ad un medico esperto di emergenze, presidente della Associazione Lombardia-Israele

Max Ferrari
Israele, baluardo che non si arrende

Cosa sta succedendo a Gerusalemme? Come interpretare le notizie che arrivano? Lo chiediamo al Prof.Enrico Mairov, medico esperto di emergenze, già militare distintosi in azione e presidente della Associazione Lombardia-Israele che, dopo i primi scontri, si è precipitato proprio a Gerusalemme dove lo raggiungiamo al telefono.


Cosa succede? Come interpretare la decisione israeliana di smantellare i metal detector alla entrata del Monte del Tempio? Hanno vinto gli estremisti arabi?
No, ha vinto la saggezza di Bibi Netanyahu che pur sapendo che sarebbe stato criticato ha sacrificato un briciolo della propria popolarità pur di riportare la calma e non dare alibi ai terroristi e ai loro fiancheggiatori. Il premier israeliano ha voluto anche fare un grande favore al re di Giordania che, assediato da una massa di palestinesi sempre crescente nel suo paese, pare in grande difficoltà a gestire l’ordine.


Qualcuno dice che è la prova che il viaggio di Trump e la distensione coi sauditi non sian serviti a niente
Al contrario. Questa cosa è stata organizzata proprio per distruggere sul nascere le buone basi gettate da Trump, ma il re saudita ha detto parole sagge, ha gettato acqua sul fuoco e questo dimostra che quel viaggio è servito.

Ma allora chi c’è nella cabina di regia dei destabilizzatori, chi semina il caos?
Non voglio entrare nello specifico, ma è chiaro a tutti l’atteggiamento da fiancheggiatori e da piromani assunto da certa sinistra europea e da molti mass-media che hanno fatto di tutto per alimentare un fuocherello e provocare l’incendio di tutto il Medio-Oriente. Cose già viste, già affrontate e già sconfitte. Israele non si farà impressionare ed annientare da questi apprendisti stregoni che stanno devastando l’Europa.


Leggendo i giornali pare Gerusalemme sia una città da sempre araba, da sempre religiosamente cara ai musulmani e recentemente occupata da coloni ebrei e turisti cristiani
Stanno riscrivendo la storia, è aberrante. Tutti sappiamo che è la città più importante per il popolo Ebraico. Secondo la Bibbia, Dio poggiò la sua mano sul Monte Moria per creare il mondo. Il Monte Moria è il monte dove furono costruiti i due Templi: il primo da Salomone e il secondo 500 anni dopo, poi distrutto da Tito. Per gli ebrei, il Tempio, costruito su ordine divino dato a Mosè sul Monte Sinai, è la casa terrena di Dio.
Per i Cristiani Gerusalemme è speciale perché ci sono la Via Dolorosa, il Golgotha e il Santo Sepolcro. Per cui a me pare logico che per gli Ebrei e i Cristiani sia la città più sacra al mondo, ma per i musulmani, arrivati solo di recente, viene dopo Mecca e Medina per cui come importanza è la terza più importante .
Ricordiamoci che gli islamici non sono lì da sempre come scrive qualcuno ma l'hanno conquistata con le armi nel quindicesimo secolo e da allora hanno sempre obbligato tutti gli altri ad obbedire al loro dominio e accettare restrizioni di movimento e di preghiere. Dopo la guerra dei Sei Giorni, Israele restituì piena libertà di movimento a tutte le religioni e questo fatto, togliendo loro il dominio, ha scatenato l’astio infinito che ancora oggi vediamo.


La stampa dice che Israele costringendo i poveri arabi a passare dai metal detector li discrimina
E’ vero l’opposto. Tutti passano dai metal detector tranne loro. Discriminazione positiva semmai, ripagata con l’uccisione di due poveri poliziotti, peraltro due bravissimi ragazzi drusi, a dimostrazione che Israele dà a tutti la possibilità di essere pienamente parte della comunità. La stampa europea petrolio-palestino dipendente e la sinistra europea soffiando sul fuoco contro Israele e a favore dei terroristi fa solo danni ma non a caso: così si può deviare l'attenzione dalla invasione islamica dell’Europa. Solo i paesi Visegrad e Trump si sono schierati con il diritto di autodifesa di Israele, e quindi di se stessi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, Salvini: "Non chiamo Conte a processo"
Gli alieni? Preferiscono New York...
"volava a bassa quota..."

Gli alieni? Preferiscono New York...

Eliminare Salvini. Libero pubblica le chat dei magistrati
il carroccio cambia?

La svolta europeista di Salvini

Esplode televisione, donna muore in casa
È accaduto nel bresciano, la vittima aveva 88 anni

Esplode televisione, donna muore in casa

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...

Attacco a Parigi, in sette in manette
e poi negano che fosse terrorismo?

Attacco a Parigi, in sette in manette

Coronavirus, Manaus potrebbe avere l'immunità di gregge
città brasiliana sviluppa gli anticorpi?

Coronavirus, Manaus potrebbe avere l'immunità di gregge

Covid, impennata in Asia e Nordafrica
india, tunisia, pakistan

Covid, impennata in Asia e Nordafrica


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU