da un fumetto della vertigo

I social salvano Lucifer: riparte su Netflix la serie cult

Adesso è ufficiale che il colosso dello streaming Netflix ha concluso un accordo con Warner Bros che ha ordinato 10 episodi dello show

Alfredo Lissoni
I social salvano Lucifer: riparte su Netflix la serie cult

Inizieranno ad agosto le riprese della quarta serie del telefilm americano Lucifer, che immagina un simpatico Signore dell'Inferno (visto non come un demone malvagio ma come un punitore di peccati per ordine di Dio) nascondersi a Los Angeles perché stufo di vivere negli abissi. La serie era stata cancellata, forse per mancanza di idee degli sceneggiatori, nei mesi scorsi, ed erano state trasmesse "a cazzo" le prime due puntate di quella che avrebbe dovuto essere la quarta stagione.


Adesso è ufficiale che il colosso dello streaming Netflix ha concluso un accordo con Warner Bros che ha ordinato 10 episodi dello show. La serie è stata salvata...per miracolo, proprio quando i contratti degli attori stavano per scadere. E questo perché il tam tam dei fans sui social è stato tale che Netflix, che è molto attenta alla Rete, ha deciso di entrare nell'affare.


Confermata la presenza dei due attori che interpretano i personaggi principali, Tom Ellis (Lucifer Morningstar) e Lauren German (Chloe, che ha anticipato su Instagram la ripresa della serie); probabilmente sarà presente anche il resto del cast. Bisogna vedere che nuova impostazione darà Netflix, dato che tutte le sue produzioni - si vedano quelle sui supereroi Marvel - sono solitamente molto, forse troppo, sanguinarie. La serie sarà disponibile presumibilmente dal gennaio 2019. Gli episodi saranno scaricabili tutti assieme, tutti e dieci, sulla piattaforma a pagamento

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

“Red Land - Rosso Istria”, il film
Norma Cossetto, italiana, figlia e martire dell’Istria, torturata e poi infoibata il 5 ottobre 1943. Aveva 24 anni

“Red Land - Rosso Istria”, il film

Muore l'attrice di Tutti insieme appassionatamente
se ne è andata Heather Menzies-Urich

Muore l'attrice di Tutti insieme appassionatamente

La politica secondo Povia
Marilyn Manson: archiviate le accuse di violenza sessuale
Accusato di stupro nel 2011 in California

Marilyn Manson: archiviate le accuse di violenza sessuale


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU