il g7 minaccia inasprimento sanzioni

Pazzi USA-Ue, continuano a minacciare Putin

Ultimatum apparentemente soft, che invoca l'uso esclusivo della diplomazia, ma che cela l'arrivo di misure di boicottaggio ancora più restrittive

Redazione
Pazza Europa, continua a minacciare Putin

Il primo ministro Shinzo Abe, padrone di casa al G7 di Ise Shima. Foto ANSA

L'Europa, burattino dell'America come pure il Giappone, torna a mettere becco negli affari privati di Casa Putin. E manda l'ennesimo ultimatum. "Rimaniamo fermamente convinti che il conflitto in Ucraina possa risolversi solo per via diplomatica e nel pieno rispetto del diritto internazionale, soprattutto del rispetto della sovranità dell'Ucraina, la sua integrità territoriale, la sua indipendenza. Torniamo a condannare l'annessione illegale della Crimea da parte della Russia e riaffermiamo la scelta del non riconoscimento e delle sanzioni".


Coltelli affilati dentro guanti di velluto, le considerazioni presentate nel documento finale del G7 di Ise Shima, che una volta di più ha puntato il dito contro il leader russo. "Siamo preoccupati dal persistere delle violenze lungo la linea di confine tra i due paesi. Faremo pressione perchè l'Ocse possa giocare un ruolo fondamentale nell'aiutare a superare la crisi e chiediamo a tutte le parti in campo, soprattutto ai separatisti, di garantire il pieno accesso degli osservatori nelle zone di conflitto. La durata delle sanzioni sarà fino a quando la Russia non si conformerà completamente agli accordi presi a Minsk, nel rispetto della sovranità dell'Ucraina", dice il testo.

Il documento termina con una minaccia: "Le sanzioni possono essere ritirate se la Russia darà risposta alle nostre preoccupazioni. In ogni caso, siamo anche pronti a a prendere misure più restrittive nei confronti della Russia nel caso in cui non prenderà quelle misure che qui si richiedono".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"
Intervista al titolare dell'Agriclub di Venaus

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"

ROSICON CUP / Trump insediato, chi rosica di più?
Quelli che ancora non si rassegnano...

ROSICON CUP / Trump insediato, chi rosica di più?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU