Violenza in riva al lago

Cameriere picchiato a Como, fermati due 20enni stranieri

L'aggressione con calci e pugni avvenuta nella notte fuori da un locale in Via Sirtori: la Lega chiede più forze dell'ordine e più controlli

Redazione
Cameriere picchiato a Como, fermati due 20enni stranieri

Un'operazione della Polizia. Foto ANSA

In una Como già sotto shock per l'arresto dell'ex sindaco Stefano Bruni, un episodio di inaudita violenza ha ulteriormente agitato il sonno dei residenti in Via Sirtori. Qui infatti, nella notte tra mercoledì e giovedì, alle ore 2.30 due pattuglie della Polizia di Stato sono dovute intervenire su segnalazione di un cameriere, a seguito di un'aggressione. Giunti sul posto, gli agenti hanno raccolto la testimonianza dell'uomo, che lavora in un bar presente nella via. Poco prima, mentre si trovava all'interno del locale, aveva notato che all'esterno stazionavano quattro ragazzi che discutevano animatamente e chiassosamente, cercando di danneggiare l'insegna del locale. Il cameriere, che aveva appena terminato il proprio orario di lavoro, è uscito avvicinandosi ai quattro e chiedendo loro di allontanarsi ma questi, oltre a rifiutarsi, lo hanno aggredito colpendolo con pugni e calci per poi allontanarsi. Il cameriere 27enne è salito sulla propria automobile, inseguendoli e allertando le forze dell'ordine telefonando alla Centrale Operativa, che ha richiesto l'immediato intervento delle due volanti.

Gli agenti si sono subito messi sulle tracce dei ragazzi hanno in pochi minuti individuato 2 dei 4 soggetti, notando alcuni movimenti sospetti, come se i due volessero nascondere qualcosa. Accompagnati in Questura e perquisiti, sono stati trovati in possesso di 0,24 grammi di cocaina e dai controlli effettuati sono risultati avere precedenti penali. Ammesse le colpe, il Sig. I.K. (albanese) ed il Sig. F.S.F. (svizzero), entrambi del '96, sono stati denunciati per lesioni ed atti persecutori in concorso oltre ad essere sanzionati amministrativamente per possesso di sostanza stupefacente. La segretaria cittadina della Lega Nord, Alessandra Locatelli, punta il dito contro l'amministrazione comunale a guida PD e il governo: "Praticamente di notte siamo invasi da soggetti deviati che spaccano specchietti o insegne, spacciano e picchiano." - Così scrive sulla sua pagina Facebook - "Più forze dell'ordine sul nostro territorio e più controlli per una Como più sicura!!!"

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU