il business dei disperati si allarga

Allarme Ue: la mafia messicana entra nel traffico dei clandestini. A casa nostra

L'allerta arriva questa volta da un'eminenza grigia della Ue. E l'Isis starebbe approfittando delle frontiere spalancate

Alfredo Lissoni
Allarme Ue: la mafia messicana entra nel traffico dei clandestini.  A casa nostra

Il commercio di clandestini? Adesso si allarga ed acquista dimensioni planetarie. "Ci è stato detto che alcune delle gang impegnate nel contrabbando di esseri umani nel Nord America, quelle che operano al confine con il Messico, sono ora attive anche in Europa". Lo ha dichiarato, in un colloquio con La Stampa, Ann Mettler, responsabile dell'European Political Strategy Centre, think tank della Commissione Ue, riferendo di un briefing sulla sicurezza delle frontiere "con dei colleghi USA".


"Quello che talvolta non si capisce", ha spiegato Mettler, "è che le migrazioni illegali rendono più potenti i network criminali e diffondono la corruzione". Sarà forse il caso di ricordarlo anche ai nostri politici. "L'incapacità di gestire i flussi migratori ha permesso alle reti criminali di prosperare. Abbiamo indicazioni che la stessa Isis possa essere entrata in questa attività, non necessariamente nel traffico illegale, che potrebbe offrire ai terroristi dei passaggi sicuri, perché non si creano ostacoli a chi attraversa il territorio", ha dichiarato la signora Mettler.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Per il 25 aprile la Boldrini se la prende con Facebook
il paese affonda e lei pensa ai social

Per il 25 aprile la Boldrini se la prende con Facebook

Salvini: "Forza Marine! Il Popolo rialza la testa!"
Primo turno delle elezioni francesi

Salvini: "Forza Marine! Il Popolo rialza la testa!"

Le Pen-Israele. Un’amicizia che passa da Milano
ciò che certa stampa non ci dice

Le Pen-Israele, un’amicizia che passa da Milano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU