Pericoloso buonismo

A Cantù la giunta autorizza una moschea nell'ex Pretura

Concesso ad un'associazione musulmana di pregare durante il Ramadan nell'ex tribunale, accanto a una scuola

Redazione
A Cantù la giunta autorizza una moschea nell'ex Pretura

Musulmani in preghiera durante il Ramadan. Foto ANSA

"Autorizzazione utilizzo sala presso ex Tribunale di Via Fossano per preghiera durante il Ramadan dal 03.06.2016 al 08.07.2016": così recita l'atto con il quale il comune di Cantù concede di trasformare per oltre un mese in una moschea una sala nella palazzina che ospitava la Pretura, posta tra l'altro vicino ad una scuola frequentata da numerosi ragazzi e ragazze. L'ex sala udienze diverrà quindi, come già accaduto lo scorso anno, un centro di preghiera islamico dietro il versamento di poco più di 2.000 euro, in spregio di ogni norma urbanistica come denuncia il capogruppo del Carroccio nel consiglio comunale canturino, Alessandro Brianza: "Siamo fermamente contrari a questa decisione, innanzitutto perché lo strumento urbanistico comunale prevede per quello stabile una destinazione d'uso diversa da quella di luogo religioso. Si tratta - spiega Brianza - dell'ennesimo esempio di prevaricazione nei confronti dei cittadini canturini messa in atto da questa giunta; l'anno prossimo, quando torneremo al governo della città, queste cose non potranno più accadere".

L'atto col quale il Comune di Cantù concede la sala all'associazione musulmana
L'atto col quale il Comune di Cantù concede la sala all'associazione musulmana

Ancora più duro nei confronti dell'amministrazione guidata da Claudio Bizzozero è il deputato leghista canturino Nicola Molteni, che così commenta il fatto sulla propria pagina Facebook: "MOSCHEA nell'ex PRETURA DI CANTÙ!!!! Siamo alla FOLLIA!!! La giunta 'filo islamica' di Cantù autorizza l'associazione musulmana a PREGARE durante il Ramadan nei locali dell'ex TRIBUNALE in via Fossano, accanto a una scuola. Decisione sciagurata assurda e pericolosa per la SICUREZZA DEI CANTURINI!! Sarà il primo tribunale in italia trasformato in moschea!! Folle!!! Dal 3 giugno all'8 luglio l'ex tribunale e futura biblioteca diventerà una MOSCHEA!! NON HO PAROLE!!! Sono molto preoccupato e sconcertato!!!" L'onorevole Molteni non nasconde la propria preoccupazione, e prosegue: "Chi accederà a quella moschea, chi finanzia quell'associazione, chi tradurrà quello che verrà detto, chi garantirà che non si inneggerà' al fondamentalismo islamico?!? NESSUNO LO SA!! Una sola certezza: dall'anno prossimo NESSUNO spazio verrà mai più concesso a nessuna associazione culturale islamica. Chi non sottoscrive le intese/accordi con lo stato, chi non accetta principi valori regole diritti della società in cui vive, NON MERITA NULLA!! NO ALL'ISLAMIZZAZIONE DI CANTÙ!!".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Referendum, anche il sindaco di Genova si smarca: "Voto No"
l'annuncio del primo cittadino marco doria

Referendum, anche il sindaco di Genova si smarca: "Voto No"

Accoglie in casa 20 profughi e finisce malissimo: "Stanno distruggendo tutto"
l'accorato appello della buonista

Accoglie 20 profughi, le sfasciano la casa


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU