"entrino fondi italiani"

Renzi: "Su Atlantia decidiamo con Pd e M5S"

"Va cancellato quell'articolo del Milleproroghe che impedisce alla società di finanziarsi sul mercato. È una condanna a morte. E il conto lo pagano i lavoratori, non i Benetton"

Redazione
Renzi: "Su Atlantia decidiamo con Pd e M5S"

La revoca della concessione ad Autostrade "è follia. Ma siamo al muro contro muro. Se continuiamo così, Autostrade vincerà tra due anni il ricorso, ma nel frattempo fallirà. Le autostrade passeranno in mano straniera e migliaia di lavoratori italiani saranno licenziati. D'altro lato i grillini non mollano. E così perdiamo tutti. Trasformiamo allora questo caos in opportunità». Lo dice il leader di Iv Matteo Renzi in una intervista a Repubblica proponendo l'ingresso di fondi istituzionali italiani in Atlantia lanciando un appello a Pd e M5S: "E' tempo di decidere".

Sull'eventuale ingresso dello Stato in Autostrade, che è controllata da Atlantia "occorre grande prudenza, stiamo parlando di una società quotata", sottolinea l'ex premier. "Certo - continua - un passo indietro dei Benetton e un passo in avanti dei fondi istituzionali italiani potrebbero essere la svolta. Ma dovrebbe avvenire su Atlantia, non su Autostrade. Cioè sul grande progetto, non solo sulla controllata". Per Renzi "va cancellato quell'articolo del Milleproroghe che impedisce alla società, qualunque sia la proprietà, di finanziarsi sul mercato. È una condanna a morte. E il conto lo pagano i lavoratori, non i Benetton".

Nell'intervista Renzi sollecita anche un intervento sul digitale: "Il lockdown - rileva - purtroppo ha mostrato quanto siano decisive le infrastrutture materiali e digitali. Sono due anni che discutiamo di proposte irrealizzabili e intanto sprechiamo tempo coi cantieri fermi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Coronavirus: 6 classi in quarantena nelle scuole pavesi
Dopo i casi rilevati in due istituti di Gambolò e Vigevano

Coronavirus: 6 classi in quarantena nelle scuole pavesi

Covid, Boccia: "Bene numeri bassi, continuare a mantenere prudenza"
"Il virus circola di meno ma dobbiamo stare attenti"

Covid, Boccia: "Bene numeri bassi, continuare a mantenere prudenza"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU