Intervista a Sky

Torino, la grillina Appendino: "Banche islamiche che applichino la sharia"

Il sindaco del Movimento 5 stelle punta a fare del capoluogo piemontese una città a misura di musulmani, favorendoli anche nell'acquisto delle case

Redazione
Torino, la grillina Appendino promuove "banche islamiche che applichino la sharia"

Foto ANSA

Con la giunta pentastellata, Torino sta diventando più che mai una città a misura di musulmani. Dopo aver ospitato all'inizio di marzo la terza edizione del forum della finanza islamica, il capoluogo piemontese si candida a vera e propria capitale dell'islam in Italia. Domenica il sindaco grillino Chiara Appendino, nel corso di un'intervista a Maria Latella su Sky, ha infatti dichiarato che per meglio integrare i maomettani che ci vivono, "è auspicabile la costituzione di banche islamiche che adottino una finanza conforme alla sharia". Attraverso queste banche si favorirebbe l'acquisto di case e l'avvio di attivività imbobiliari da parte dei musulmani. Sotto la Mole quindi, secondo la Appendino, è auspicabile che inizi a sventolare al più presto la bandiera con la mezzaluna, quasi si trattasse di una nuova Mecca.

Il progetto del primo cittadino a 5 stelle rientra nella strada tracciata dal Turin Islamic Economic Forum, che ha trasformato per due giorni la città in una località araba, tra alimentazione halal e abiti maomettani. La Appendino, in difficoltà a far quadrare i conti del comune, oltre a effettuare pesanti tagli e imporre nuove tasse, ha insomma pensato bene di invogliare i 50mila residenti di fede musulmana ad attirare investimenti dai loro Paesi d'origine. Dato che i mutui sono vietati dal Corano, così come qualsiasi strumento finanziario che comporti degli interessi passivi, secondo la grillina vanno agevolati perché solo così, a suo dire, ci può essere una vera "integrazione". Allo studio della giunta c'è già un protocollo da predisporre con i tribunali che consenta agli acquirenti musulmani il pagamento a rate sulle vendite a incanto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi
anche l'attore hard contro il coronavirus

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU