Spacciatori mantenuti dal contribuente

Nigeriani presunti "profughi" spacciavano droga ai 14enni

A Teramo due africani, residenti a spese nostre in un centro di accoglienza, vendevano stupefacenti ai minorenni vicino a scuola

Redazione
Nigeriani presunti profughi spacciavano droga ai 14enni

Foto internet

Spacciavano droga ai ragazzini di 14 anni. E lo facevano vicino alla scuola. Si tratta di due nigeriani mantenuti dal contribuente italiano. Risiedono in centri d’accoglienza: ad uno è stata rifiutata la richiesta di asilo, all’altro è stato accordato un permesso di soggiorno “per motivi umanitari”. Tant’è, le cosiddette “risorse” nel frattempo si dilettano nello spaccio ai minorenni.

Succede a Teramo, dove i due sono stati colti sul fatto dagli agenti della squadra mobile. Nascondevano gli stupefacenti tra la vegetazione della villa comunale, al confine con due scuole elementari e una materna, quindi adescavano i clienti vendendo hascisc marijuana a 15 euro al grammo. La polizia ha sequestrato pacchetti già pronti per la consegna.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Torna il covid e becca i giovani
sbaglia chi pensava fosse finita

Torna il covid e becca i giovani

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini
"non si può uscire". e loro devastano l'infermeria

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU