La voce critica di Emanuele Samek Lodovici (1942-1981)

Un filosofo dell’altro Sessantotto

Ricorre oggi l’anniversario della nascita del grande studioso cattolico, autore di un libro-cult: “Metamorfosi della gnosi. Quadri della dissoluzione contemporanea”. Samek Lodovici, nato a Messina il 28 dicembre 1942, morì a soli 38 anni a seguito di un grave incidente automobilistico. A quel tempo si era già imposto nel mondo culturale italiano per aver conquistato con il suo acume la considerazione di grandi studiosi come Augusto Del Noce e Vittorio Mathieu

Giuseppe Brienza
Un filosofo dell’altro Sessantotto

Il filosofo cattolico Emanuele Samek Lodovici (1942-1981)

Oggi il filosofo cattolico Emanuele Samek Lodovici avrebbe compiuto 76 anni. Rimase vittima, infatti, appena trentottenne, di un grave incidente automobilistico che lo condusse alla morte.

La casa editrice Ares di Milano ha voluto recentemente commemorare quest’uomo eccezionale con un volume di studi in memoriam a cura di Gabriele De Anna: “L’origine e la meta. Studi in memoria di Emanuele Samek Lodovici con un suo inedito”. I contributi inclusi sono opera di studiosi che affrontano da diverse prospettive la produzione del mai abbastanza rimpianto Samek ma, il brano dell’inedito, risalente al 1981 (è la sua ultima lezione intitolata Educarsi all’“intelligenza”), ci dà pienamente l’idea di chi abbiamo perso con la precoce dipartita dell’autore, fra l’altro, di Metamorfosi della gnosi. Quadri della dissoluzione contemporanea. Scriveva infatti Samek Lodovici quarant’anni fa prevedendo la creazione e l’attuale dinamica del linguaggio politicamente corretto: “Se vogliamo strappare a una persona il mondo, basta strapparle le parole con cui capisce quel mondo. Le parole saranno sempre più impoverite di significato e crederà che il mondo corrisponda alla povertà di significato delle sue parole”.

Il libro Metamorfosi della gnosi va del resto considerato una sorta di "breviario di resistenza critica" alla Rivoluzione del Sessantotto ed a quella odierna, un testo profetico che non dovrebbe mancare nella biblioteca di chiunque si voglia opporre anche teoreticamente al Pensiero Unico. Quando uscì per i tipi della Ares nel 1979 tutto intorno a Samek Lodovici s’incrinava e crollava di fronte a quell’ideologia marxista e radicale che imperversava e alimentava il marasma ideologico degli anni Settanta. Nonostante tutto, però, il giovane insegnante ed i suoi allievi (a cominciare dal figlio, Giacomo, attualmente docente di filosofia morale all'Università Cattolica di Milano), sono riusciti a rimanere saldi al Senso comune, alla sapienza tradizionale e, in definitiva, a quella legge naturale e cristiana che, nel suo caso, è passata attraverso il magistero di un altro grandissimo filosofo cattolico del XX secolo, Augusto Del Noce.

Per le sue idee Samek non ha potuto pubblicare che per editori all’epoca malvisti dai “salotti buoni” della cultura italiana. Su tutti la già citata Ares e la rivista “Studi Cattolici” nonché per la casa editrice dell'Università Cattolica del Sacro Cuore “Vita e Pensiero”.

Metamorfosi della gnosi, non a caso, è stato riedito nel 1991, quando la morsa dell’inquisizione marxista e laicista ha dovuto per forza di cosa mollare un po’ la presa sull’editoria nazionale. Si è sentito allora di nuovo il bisogno di far circolare un libro che era ed è una di quelle poche opere “senza tempo” che, nonostante gli anni che separano dal momento in cui sono scritte, rimangono valide e supporto prezioso per comprendere la radice dell'oggi.

Negli anni Settanta Samek Lodovici insegnava al famoso liceo “Monforte” di Milano, ma apparteneva a una scuola che, demolita dal Sessantottismo, oggi non esiste quasi più. Parliamo cioè di quella categoria di intellettuali e docenti capaci di trasmettere un sapere “proprio”, e non ridotto a semplice ripetizione delle ricostruzioni o delle veline di regime. Data la sua statura di pensatore e di studioso, divenne giovanissimo assistente all’università di Torino e, nel 1981, vinse la cattedra in Filosofia morale in quella di Trieste. Come detto, però, a causa della sua prematura morte non poté arrivare ad esercitare l’insegnamento universitario. La sua voce critica e costruttiva, comunque, continua a risuonare anche in questo Natale 2019.

Quasi tutti gli scritti di Samek Lodovici, comprese le sue monografie, sono disponibili per il download all’indirizzo internet www.emanuelesameklodovici.it.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

SeaWatch, Salvini: "I nostri porti restano sbarrati"
"La nave ha contattato anche l'Olanda"

SeaWatch, Salvini: "I nostri porti restano sbarrati"

Asilo di Rodengo, la leghista Ceruti porta il caso al Pirellone
all'ufficio del garante per l'infanzia e l'adolescenza

Asilo di Rodengo, la leghista Ceruti porta il caso al Pirellone

Tra i Sassi di Matera le sculture di Salvador Dalì
ricordando il genio del surrealismo

Tra i Sassi di Matera le sculture di Salvador Dalì


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU