la proposta del consigliere gariboldi

Monza, la Lega stanga i clandestini: tariffe rifiuti più alte per chi accoglie

"I costi per l’accoglienza, stimati in circa 3,8 miliardi di euro all’anno, non tengono di quelli sociali e burocratici che ricadono soprattutto sugli Enti Locali"

Redazione
Monza, la Lega stanga i clandestini: tariffe rifiuti più alte per chi accoglie

Nella foto, rifiuti abbandonati presso l'Ospedale San Gerardo. A destra, il leghista Gariboldi

Passa a Monza la stangata sui rifiuti per le case con gli immigrati. La Giunta a guida centrodestra ha dato il libera a maggioranza, lunedì sera in Consiglio Comunale, all’ordine del giorno della Lega sulle tariffe TARI per il 2018.  Il documento, che vede come primo firmatario il consigliere del Carroccio Cesare Gariboldi, invita la Giunta Comunale “a monitorare attentamente tutte le situazioni presenti in città, riguardanti società, cooperative o privati ospitanti persone richiedenti asilo, affinché sia equamente versato il tributo dovuto all’Amministrazione Comunale per il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti”.


“Ho inoltre chiesto", spiega Gariboldi, "che il comune di Monza prenda esempio da quello di Lentate sul Seveso, dove l’amministrazione di Centrodestra ha previsto che, per le utenze domestiche di chi ospita richiedenti asilo la tassa rifiuti sia calcolata sul numero di metri quadri e su un numero fisso di 6 abitanti (tariffa D06), il massimo previsto dal regolamento”.

“Dobbiamo tener presente", prosegue Gariboldi, "che i costi per l’accoglienza dei richiedenti asilo nel nostro Paese, stimati in circa 3,8 miliardi di euro all’anno, non tengono conto dei costi sociali e burocratici che ricadono soprattutto sugli Enti Locali. Ritengo corretto quindi che chi percepisce 35 euro al giorno per ogni immigrato abbia anche il dovere di pagare le tasse comunali e che l’Ente Locale controlli in maniera accurata queste situazioni al fine di percepire quanto stabilito”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini
incastrati dalle foto, ora confessano

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"
Solidarietà da parte del Ministro dell'Interno

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"
"sarebbe inaccettabile per gli altri paesi"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"
Solidarietà da parte del Ministro dell'Interno

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU