la polemica si trascina da anni

Il cellulare fa venire il cancro?

L'Istituto Ramazzini: "Il National Institute of Environmental Health Sciences degli USA rileva un aumento di tumori del cervello e di rari tumori del cuore nei ratti esposti ai campi elettromagnetici"

Redazione
Il cellulare fa venire il cancro?

Ma è vero che il cellulare ci frigge il cervello? La polemica sulla presunta pericolosità dei telefonini, per la verità, risale agli anni Novanta, quando uscirono i primi modelli, e da allora si trascina da anni. Interessi economici da un lato, perizie discordanti dall'altra hanno fatto sì che non vi sia alcuna certezza in merito (e probabilmente, in caso di responso positivo, finirà come con il fumo: tutti sanno che fa male ma in pochi smettono. Per di più, i telefonini sono diventati un accessorio indispensabile della società moderna).


Questa volta l'allarme arriva da Bologna. "Saranno diffusi entro fine 2017 i dati del programma di ricerca dell'Istituto Ramazzini sulle radiazioni a radiofrequenza (RFR), in uso nel sistema di comunicazione della telefonia cellulare (Gsm). Se i dati dovessero confermare quelli pubblicati a maggio dal National Institute of Environmental Health Sciences (NIEHS) degli USA, che rilevava un aumento di tumori del cervello e di rari tumori del cuore nei ratti esposti, le agenzie regolatorie dovrebbero prendere in seria considerazione provvedimenti restrittivi sull'esposizione alle onde della telefonia mobile".


L'annuncio arriva da Fiorella Belpoggi, direttrice Area Ricerca del Ramazzini, nella relazione al forum di esperti dell'Israel Institute for Advanced Studies all'Università Safra di Gerusalemme. "Già negli anni '80", spiega Belpoggi, "studi epidemiologici, sia negli USA che in Europa, hanno messo in evidenza un aumento di rischio di ammalarsi di linfoma e leucemie nei bambini esposti a campi magnetici generati dal flusso della corrente elettrica".


Staremo a vedere, anche perché noi non siamo topi e troppe volte i test su animali hanno dato risultati diversi sugli umani; per ora prendiamo la notizia con le pinze, non per tutelare gli interessi di qualcuno (se non della gente) ma perché sono vent'anni che la notizia torna periodicamente alla ribalta, senza conferme definitive. Con la speranza che, se dimostrata, chi di dovere corra ai ripari per eliminare eventuali danni cerebrali all'esposizione ai campi magnetici. Non mancheremo di informarvi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Ecco il surrogato del gatto, è un robot
lo accarezzi e inizia a muoversi

Ecco il surrogato del gatto, è un robot

Entra in funzione Galileo, alternativa al Gps
rivoluzione nella navigazione satellitare

Entra in funzione Galileo, alternativa al Gps

Facebook: nuove accuse su uso fraudolento dei dati
raccolte informazioni utenti con testi e foto

Facebook: nuove accuse su uso fraudolento dei dati

Parigi, nuovo trapianto di viso allo stesso paziente
Prima mondiale all'Hospital europeen Georges Pompidou

Parigi, nuovo trapianto di viso allo stesso paziente


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU