Parallelo con la politica

È Brexit anche nel calcio: Inghilterra fuori dall'Europa, Hodgson si dimette

Impresa dell'Islanda, che elimina i britannici da Euro 2016. Il commissario tecnico della nazionale prende esempio da Cameron e rassegna le dimissioni

Redazione
Brexit anche nel calcio: Inghilterra fuori dall'Europa, Hodgson si dimette

Roy Hodgson, ex ct della nazionale inglese. Foto ANSA

Alla prima partecipazione ad un europeo di calcio, la nazionale islandese allenata da Lars Lagerback vince 2-1 contro l'Inghilterra e approda, a sorpresa e sovvertendo ogni pronostico, ai quarti di finale. L'Islanda sfiderà la Francia nella gara in programma domenica 3 luglio allo Stade de France. L'Inghilterra parte forte e sblocca la gara al 4' con un gol su rigore di Wayne Rooney. Dopo soli due minuti, però, arriva il pareggio islandese con Sigurdsson R. La nazionale di Hodgson soffre la fisicità degli islandesi e al 18' passa addirittura in svantaggio: è di Sigthorsson la rete del 2-1. L'Inghilterra prova a reagire ma senza impensierire particolarmente Halldorsson, anzi, è l'Islanda che va più volte vicina al terzo gol con le ripartenze di Gudmundsson e Sigthorsson. Hodgson inserisce Vardy e Rashford per cercare il pareggio, ma il muro islandese regge l'urto senza particolari problemi. L'Inghilterra, una delle favorite per la vittoria finale del torneo, dice così addio agli Europei francesi, a pochi giorni dal referendum che ha sancito l'uscita della Gran Bretagna dall'UE. L'Islanda compie un vero e proprio miracolo calcistico, approda tra le migliori otto d'Europa e ora sfiderà i padroni di casa.

A pagare per questa Brexit calcistica è stato Roy Hodgson, che si è dimesso come il premier Cameron; sul profilo Twitter ufficiale della nazionale, nella tarda serata di ieri è stata pubblicata la notizia della fine del rapporto con il tecnico e riportata una sua frase: "Adesso è tempo che qualcun altro porti avanti i progressi di questo giovane, affamato ed estremamente talentuoso gruppo. È stato un viaggio fantastico". probabilmente non basterà la testa di Hodgson a placare la rabbia degli inglesi, come si può dedurre dal commento di Gary Lineker: "La peggiore sconfitta della storia, siamo stati battuti da una nazione che ha più vulcani che giocatori professionisti". La bruttissima sconfitta contro l'Islanda non potrà venire archiviata con un semplice cambio di allenatore: il nuovo tecnico dovrà rifondare tutto e restituire fiducia a quei calciatori che sembrano persi, iniziando dal reparto offensivo. La Federazione ha fatto sapere che "il tema della sua successione sarà affrontato molto rapidamente". Per sostituire Hodgson si fanno i nomi di Wenger, Redknapp, Southgate, Pardew, Rodgers, Howe e c'è persino chi propone di ingaggiare Claudio Ranieri.

Il tweet che annuncia le dimissioni del tecnico
Il tweet che annuncia le dimissioni del tecnico

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU