miracolo a piacenza

La Madonna appare a S.Bonico?

La Chiesa non gli crede ma lui, che di nome fa Celeste, lascia la porta aperta a tutti

Alfredo Lissoni
La Madonna appare a S.Bonico?

Lui si chiama Celeste Orbetelli ed il nome non potrebbe essere più appropriato: da anni, difatti, afferma di vedere la Madonna circondata da angeli. L'appuntamento con il cielo è tutti i giovedì alle 18, in un podere delle campagne piacentine tra S.Bonico e Mucinasso. Schivo e riservato, Celeste è un venditore di fiori cinquantenne, con moglie e due figli, che non cerca pubblicità e non vuole parlare con i giornalisti, anche se la troupe di Mistero ha cercato in tutti i modi di intervistarlo. "Io non conto mica, conta solo la Madonna", si limita a dire. E lui la Vergine Maria, che chiama la Madonna della Notte, la vedrebbe "come una donna giovane, sui 35 anni, con gli occhi chiari, non molto alta e minuta". La Madre di Gesù appare la sera e nei suoi messaggi, invita alla pace e alla preghiera. Per Celeste è qualcosa di più di una visione, non si tratta di un'immagine, lui la vede in carne ed ossa.


Una volta ha provato a toccarla, le ha preso le mani ed ha sentito un forte calore. Esattamente come accade ai veggenti di Medjugorje. La Madonna si presenta con Gesù Bambino in braccio, esce da una luce ed è circondata da angeli, solitamente tre (quattro, quando arriva anche l'arcangelo Michele). In quel momento Celeste va in estasi, gli occhi fissi al cielo, senza alcun battito di ciglia. "Hanno provato a pungerlo con gli spilli, ma non ha reagito, come se non sentisse nulla", racconta chi ha assistito a quei momenti. Un'estasi talmente intensa da aver vissuto persino delle temporanee cecità, tutte "annunciate proprio dalla Madonna". Le visioni, 566 in totale,  sono state spesso accompagnate da acute sofferenze fisiche, ma il fioraio di Piacenza non ha esitazioni. "Non so perché abbia scelto proprio me, ma poter vedere Maria è un grande onore".


Tutto è cominciato nel 2004, dopo un grave lutto che ha fatto vacillare la fede di Celeste. Ma un evento eccezionale gli ha cambiato la vita. L'11 luglio di quell'anno, mentre andava al lavoro, si è trovato davanti all'auto una strana nebbia, densa e lattiginosa, che arretrava man mano che la vettura avanzava. Quando si è fermata in un campo, Celeste Obertelli l'ha seguita, curioso. La nebbia si è trasformata prima in una sfera brillante di mille colori, poi in un globo di luce dal quale è apparsa l'immagine della Madonna. Indicando il podere all'ingresso di San Bonico avrebbe detto: "Vieni a pregare qui tutti i giovedì sera. Non mancare mai." Da quel giorno, lui non è mai mancato. E con il passare delle settimane è aumentato il numero delle persone che lo hanno imitato. Centinaia, e molti affermano di avere ricevuto delle grazie. "Io non chiedo a nessuno di venire. Ma chi vuole farlo, è sempre il benvenuto", dice Celeste.Sia che gli si creda o meno.



LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Uomini e dei. Ma dallo spazio
i misteriosi annunaki

Uomini e dei. Ma dallo spazio

La Madonna appare a S.Bonico?
miracolo a piacenza

La Madonna appare a S.Bonico?

Quando il Santo Volto sanguinò nel Benin
prodigio nella diocesi di cotonou?

Quando il Santo Volto sanguinò nel Benin

La Madonna appare in Siria
la profezia della guerra

La Madonna appare in Siria


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU