Europa: una grande bugia. Euro: un affare (ma non per noi)

giuse
Europa: una grande bugia. Euro:  un affare (ma non per noi)

riguardo il referendum sulla brexit sono in molti a sostenere che non sia stato corretto interrogare il popolo su questioni così delicate come la permanenza in europa di uno stato. le motivazioni sono le seguenti:il popolo non può capire i tecnicismi dell'alta politica. il popolo forse non li potrà capire (e sfido io con tutti gli impicci che fanno) ma il popolo sa. sa che da quando c'è l'euro i prezzi sono triplicati nella migliore delle ipotesi,sa che sono calati i consumi, sa che la speculazione della finanza sta distruggendo stati e culture un esempio su tutti la grecia. mascherare la permanenza dell'italia nell'europa con la scusa di un cosmopolitismo ecumenico intriso di finalità etiche come la fratellanza tra i popoli non è altro che un tentativo subdolo e malriuscito di nascondere interessi e ruberie. l'italia sta in europa poichè qualche lungimirante politico ha pensato bene di riversare il debito italiano sulle spalle delle banche tedesche e francesi che ora ci chiedono il conto speculandoci su.il cosmopolitismo è servito a creare il business dell'immigrazione e non l'integrazione.certi personaggi di sinistra bollando il voto sulla brexit come il brusco rigurgito di un ubriaco dopo una sbronza e non fannno che ignorare questi eventi.questa non è più la sinistra del popolo ma è delle banche,ecco perchè non vogliono che il popolo sia consultato perchè non gli fa comodo un popolo che decide a loro fa comodo un'elitè che decide,fatta di speculatori,finanzieri e arrampicatori. che dire...sinistra un'ennessima bugia...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU