LE SPESE FOLLI DEI POLITICI

Vuole gli uffici più belli: la Boldrini compra (a nostre spese) 50 litografie inutili

Per abbellire gli uffici dei parlamentari, il Presidente della Camera ha autorizzato l'acquisto di una cinquantina di stampe e litografie. Peccato che a Montecitorio ce ne fossero già più di 3.000 disponibili

Francesco Vozza
Vuole gli uffici più belli: la Boldrini compra (a nostre spese) 50 litografie inutili

In Italia, le spese pazze della politica purtroppo continuano. La protagonista di quest'ultimo nuovo spreco che vi stiamo per raccontare è Laura Boldrini: il Presidente della Camera, infatti, ha autorizzato l'acquisto di una cinquantina di stampe e litografie al fine di abbellire gli uffici dei parlamentari. Il problema, però, non sta tanto nell'aver voluto rendere più elegante l'ambiente di lavoro (ma lavorano davvero?) dei deputati, quanto, piuttosto, nello scoprire che Montecitorio avesse già in deposito più di 3.000 splendidi disegni, stampe e litografie a disposizione per l'abbellimento delle stanze del palazzo.


In pratica, quella della Boldrini è stata una spesa più che superflua, che, tra l'altro, pare sia costata molto cara agli italiani (perché a pagare sono sempre i cittadini): stando ad alcuni dati si parlerebbe addirittura di svariate migliaia di euro. Altro che fotocopie in bianco e nero. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU