Tutta colpa del "Depress-Isis"

Gli squilibrati sgozzapreti che nessuno vuole chiamare “islamisti”.

Nonostante il crescente numero di episodi di terrorismo di matrice islamica che insanguinano l'Europa c'è un esercito di psichiatri(ci) buonisti che crede alla depressione.

Fabrizio Berini
La chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray

Foto ANSA

"Entrammo urlando nella Missione. Gli ostaggi erano tutti in un edificio. I miei uomini lo circondarono quasi prima che avessi il tempo di percorrere il corridoio e prendere a calci la porta. Ciò che vidi mi straziò il cuore. La stanza era piena di preti e suore, così malamente contusi e battuti che alcuni era difficile riconoscerli come esseri umani. Le suore giacevano con i vestiti stracciati, con i corpi neri e blu di lividi e rossi per i segni delle corde, con i denti rotti e le labbra gonfie. I preti giacevano nudi e vergognosi con i corpi torturati oltre ogni umano limite di resistenza." Questo raccontava Mike Hoare nel suo diario "Mercenario nel Congo". Queste violenze erano il frutto dell'odio dei Simba, fomentato dagli agitatori comunisti russi e cinesi, nei confronti dei bianchi e di tutti quei neri che avevano avuto a che fare con i colonizzatori bianchi negli ultimi anni a cavallo tra i '50s e i '60s del '900.

Chiese in fiamme e preti sgozzati... roba da Congo '64. Eppure, ieri mattina, in una chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, in Francia, durante la messa, due islamisti hanno preso in ostaggio i religiosi ed hanno sgozzato un prete. Ancora prima di qualsiasi notizia ufficiale sulle sorti degli ostaggi, però, le agenzie europee avevano già ottenuto, da chissà quale luminare della psichiatria fai-da-te, una perizia accurata sui due attentatori: si tratta di "squilibrati".

"Le Figaro" accenna ad un timido: "Selon des sources policières, au moins l'un des deux forcenés portait une barbe et une chachia, petit bonnet de laine porté par les musulmans". Uno dei due avrebbe indosso una Chachia, il piccolo berretto di lana indossato dai musulmani.

Un parola che da Nizza in poi sarà usata come alibi, come scusa, come causa, come effetto, come giustificazione, come pacificazione sociale. Squilibrati. Un mondo di squilibrati che uccidono in nome di Allah. Che sgozzano in nome di Allah. Che torturano in nome di Allah. Ma guai a noi se ci permettiamo il lusso xenofobo e razzista di definirli "islamisti". Sono degli squilibrati. Scrivetelo ovunque, ripetetelo a voi stessi: "squilibrati".

E' quello che l'Europa merita, è la menzogna sulla quale dovremo iniziare a basare la nostra vita. Una vita popolata da squilibrati. "Squilibrati" mentali che però qualcuno ha fatto entrare, ha fatto integrare, ai quali qualcuno ha dato vitto, alloggio, diritti sociali, cittadinanza. Una marea di squilibrati dalla pelle scura o dai tratti mediorientali, dai nomi stranieri, che qualcuno ha voluto chiamare "nuovi europei". Guai, guai, guai a chiamarli terroristi! Guai a sottolinearne la provenienza, guai a metterne in discussione la cultura. Loro sono semplici squilibrati e noi siamo tutti fottuti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU