Record storico di traversata

Vela: Comanche frantuma il record di traversata dell’Atlantico

La barca americana disintegra il record di Mari Cha, vecchio di 13 anni, nella navigazione da Ovest a Est portandolo a 51 giorni, 14 ore, 26 minuti e 44 secondi

Fabrizio Berini
Comanche in navigazione

Foto GAZZETTA DELLO SPORT

Disintegrato il record vecchio di 13 anni di traversata a vela dell'Oceano Atlantico migliorando di oltre un giorno il tempo totale necessario a percorrere le 2880 miglia (5330 km) che separano New York da Lizard Point, in Cornovaglia, punto d'ingresso della Manica raggiunto dopo 51 giorni, 14 ore, 26 minuti e 44 secondi di navigazione.

A riscrivere la storia c'ha pensato "Comanche", il 100 piedi (circa 30,5 metri di lunghezza), costruito in America e partito la sera di venerdì 22 luglio dal traverso di Ambrose Light, il faro che segna l’ingresso nella baia della Grande Mela. Il precedente primato era detenuto dal due alberi Mari Cha IV, lungo 42 metri, che nel 2003 impiegò 1 giorno e 3 ore in più del nuovo record. 

L'impresa ha preso vita grazie a Jim Clark, multimiliardario americano, creatore di Netscape, il primo browser grafico della storia, grande appassionato di barche che, dopo una di 48 metri e una goletta di 90 metri, nel 2014 ha deciso di costruirsi una barca per battere tutti i record. Così è nato "Comanche" che riunisce il meglio di quanto esista nel mondo della nautica. Dai progettisti, i francesi Marc Van Peteghem e Vincent Lauriot Prévost. che hanno progettato il nuovo trimarano di Giovanni Soldini, con il giovane talento Guillaume Verdier, al cantiere, il più antico degli States: l’Hodgdon Yachts di Boatbay, nel Maine. Un anno è durata la costruzione di questo mostro lungo 30,5 metri e largo 8,5 metri, tutto realizzato in un sandwich di kevlar e fibra di carbonio. Il risultato è uno scafo leggerissimo, solo 8 tonnellate di peso, in grado però di reggere un albero alto 45 metri, vele per 760 metri quadrati e uno spinnaker di 1100. E di sopportare sforzi superiori al suo stesso peso: il carico sulle scotte che regolano le vele sono stati calcolati tra 9,5 e 14 tonnellate.

Una barca che è un concentrato di hi-tech e nella quale scorre sangue italiano: l’impianto idraulico da cui dipendono tutte le manovre è firmato da Cariboni di Ronco Briantino, in Brianza. E che per reggere la spinta del vento si affida a una chiglia basculante e a derive costruite da Re Fraschini di Legnano. Ma se Comanche nel nuovo record ci ha messo la sua potenza, l’altro grande protagonista di questa primato è stato l’equipaggio di 17 velisti. Tra loro nessun big, ma solidi marinai a cominciare dal comandante, Casey Smith, a quello che è stato l’artefice nascosto (ha passato tutto il tempo davanti ai computer di bordo) dell’impresa: il navigatore Stan Honey. È stato lui a individuare e definire l’evolversi della “finestra” giusta per lanciare e condurre l’attacco. Una finestra meteo che, salvo una breve pausa, ha significate per gli uomini di Comanche poter contare su un flusso continuo sui 20 nodi di vento da Ovest. Una spinta costante verso Est che ha permesso di sfruttare al massimo la forma dello scafo largo e piatto del “mostro” di Jim Clark lungo questa rotta che dal 1905 è la sfida principe di tutti i velisti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Compagni, la festa è finita...
cala il sipario sul bomba

Compagni, la festa è finita...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU