Aggressione alla stazione di Parma

Donna presa a pugni da un romeno e da un tunisino: identificati dalla Polfer

I due malviventi sono stati denunciati a piede libero. Il tunisino clandestino sarà mai espulso considerato che si trova a spasso?

Marco Dozio
Donna presa a pugni da un romeno e da un tunisino: identificati dalla Polfer

Un tunisino e un romeno hanno brutalmente aggredito una donna alla stazione di Parma. Minacciata con un coltello e presa a pugni in faccia. Per una rapina da pochi euro. È successo lo scorso inverno. Ma ora la Polizia ferroviaria è riuscita a identificare gli aggressori grazie alle descrizioni della vittima e di alcuni testimoni. E soprattutto grazie al sistema di videosorveglianza. La donna li ha riconosciuti. I due sono stati denunciati a piede libero. Al tunisino era stato rifiutato il rinnovo del permesso di soggiorno. Per lui sono scattate le procedure di espulsione. Essendo a piede libero però chissà se e quando il clandestino-delinquente sarà effettivamente espulso dall’Italia.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ai nostri figli danno il cibo africano
L'iniziativa è del Comune di Azzate

Ai nostri figli danno il cibo africano

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere.
Organizzazioni Non Governative ma col portafoglio

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU