Nel ferrarese

Romeno minaccia con un forcone il vicino di casa

Il litigio degenerato a Masi Torello, l'uomo denunciato a piede libero. Un nigeriano si rifiuta di esibire i documenti

Redazione
Romeno minaccia con un forcone il vicino di casa

Sembrava una normale lite tra vicini per futili motivi, legata ai soliti problemi di vicinato, ma ad un certo punto è degenerata finché un trentottenne di origine romena, domiciliato a Masi Torello in provincia di Ferrara, si è armato di un forcone e ha iniziato a minacciare in modo pericoloso il vicino di casa, un operaio di origine moldava. L'aggressore è stato denunciato a piede libero per minaccia aggravata.

Sempre nella stessa zona, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno inoltre denunciato a piede libero per mancata esibizione dei documenti di identità e permesso di soggiorno un trentaquattrenne di origine nigeriana, domiciliato a Ferrara. L'uomo, fermato per l'identificazione dai militari, non ha ottemperato all'invito di esibire i documenti e solo a seguito di verifiche eseguite dagli stessi carabinieri è stato possibile accertare la sua identità.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano
cercando di salvare la faccia all'estero

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"
"Lamorgese ha dimostrato di saper gestire i flussi"

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini
"non si può uscire". e loro devastano l'infermeria

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU