Non solo piscina...

Spacciavano droga nei parchi: arrestati tre nigeriani ospitati da don Biancalani

Uno dei pusher è stato rintracciato dalla squadra mobile nella parrocchia del parroco pro invasione, impegnato nel business dell'accoglienza ai clandestini

Redazione
Spacciavano droga nei parchi: arrestati tre nigeriani ospitati da don Biancalani

Post di Salvini e don Biancalani sui clandestini in piscina

Sono stati arrestati mercoledì in Toscana tre immigrati nigeriani, con l'accusa di spaccio di droga nei parchi e nei giardini pubblici di Pistoia: uno dei pusher è stato rintracciato dalla squadra mobile nella parrocchia di don Massimo Biancalani, il parroco pro invasione impegnato nel business dell'accoglienza ai clandestini, che sollevò numerose polemiche per aver offerto ad alcuni di loro una gita in piscina nell'agosto del 2017. La mobile ha dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta del pm Linda Gambassi.

I tre richiedenti asilo sono gravemente indiziati di spaccio di droga, probabilmente anche verso minorenni. Uno dei tre nigeriani è stato individuato proprio nella parrocchia di Ramini (Pistoia) gestita dal parroco don Biancalani, nella quale è presente un centro di assistenza per stranieri, gestito da un'associazione. Le misure cautelari sono state emesse dopo accurate indagini della Polizia, basate anche sull'acquisizione di tabulati telefonici e di informazioni provenienti dai "clienti" che erano soliti acquistare eroina e marijuana nei parchi cittadini.

"...e oggi... piscina!!! Loro sono la mia patria, i razzisti e i fascisti i miei nemici!": così aveva scritto il religioso sulla sua pagina Facebook, pubblicando orgogliosamente le foto dei clandestini che se la spassavano in piscina alla faccia dei contribuenti italiani che pagavano loro la vacanza. Come al solito prontissima era stata la replica del leader leghista Matteo Salvini, che così aveva ribattuto sempre utilizzando il social: "Questo Massimo Biancalani, prete anti-leghista, anti-fascista e anti-italiano, fa il parroco a Pistoia. Non è un fake! Buon bagnetto".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate
inchiesta sui fondi per i richiedenti asilo

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate
inchiesta sui fondi per i richiedenti asilo

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate

Milano
in manette anche la risorsa che ha ucciso un vigile

Milano, arrestati acrobati rom: svuotavano appartamenti

Immigrati, dopo lo sbarco a Noto i poliziotti finiscono in isolamento


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU