RICHIESTE CHOC DEI PROFUGHI

Vicenza, gli immigrati pretendono un appartamento in centro città

Nella città veneta alcuni migranti provenienti dalla Guinea hanno avanzato pretese assurde ai poliziotti prima di farsi identificare: volevano avere assegnati degli appartamenti in centro

Francesco Vozza
Vicenza, gli immigrati pretendono un appartamento in centro città

A Vicenza, alcuni migranti della Guinea hanno categoricamente rifiutato di farsi identificare se non fossero state prima accolte dalla questura alcune loro richieste: gli stranieri pretendevano, infatti, di aver assegnati degli appartamenti nel centro della città e volevano pure visionarli prima dell'identificazione, per decidere se andassero bene o meno. Quando l'interprete ha capito cosa stessero chiedendo i profughi, si è notevolmente imbarazzata nello spiegare ai poliziotti quelle assurde richieste. Talmente assurde che, per una volta, persino la questura non le ha accolte: dopo ore di proteste, gli agenti hanno comunicato agli immigrati che se non si fossero fatti immediatamente identificare sarebbero stati rispediti in Africa. A quel punto, gli stranieri, capita l'antifona, hanno accettato l'identificazione. Resta, però, l'assurdità delle loro pretese, che forse sono state dettate dalla diffusa convinzione tra i clandestini che l'Italia sia in realtà il paese dei balocchi. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"
un agente svela cosa c'è dietro gli sbarchi dalla tunisia

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU