Contro la strategia del pensiero unico

Salvini: "Noi uomini liberi domenica diremo NO alla Merkel e alle banche"

Il leader della Lega, assieme a Giovanni Toti e Giorgia Meloni, ha sostenuto anche a Roma le numerose ragioni per bocciare la riforma costituzionale

Ismaele Rognoni
Salvini: "Diremo no alla Merkel e alla banche"

Foto ANSA

Domenica scorsa, presso l'auditorium dell'Istituto Massimo a Roma, si sono dati appuntamento Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Giovanni Toti per dare l'inizio alla manifestazione a favore del NO al referendum costituzionale del 4 dicembre. Una chiara e netta posizione da parte di coloro che non solo a parole, ma soprattutto con i fatti, sono contrari alla riforma renziana.

Il Segretario Federale della Lega e presidente di Noi con Salvini ha duramente attaccato il governo e l'Unione Europea: "Il primo vero grande motivo, di noi uomini liberi, è votare no alla Merkel e alle banche. Il salto nel buio lo stiamo facendo da 5 anni con i governi Monti, Letta e Renzi, ma se vincerà il no ci sarà una nuova alba aperta per tutti. Voterò no perché sono contrario alla strategia del pensiero unico". Ma Salvini ha anche parlato a proposito del ritorno in campo di Berlusconi, facendo una precisazione: "I prossimi leader saranno scelti dai cittadini e non dai salotti".

Giorgia Meloni, oltre ad aver proposto di far tenere le prossime primarie del centrodestra il 5 marzo, parla chiaramente di "una riforma fatta contro i cittadini" incrementando la dose: "Essa ci riporta indietro rispetto all'attuale Costituzione. Noi vogliamo una Costituzione in cui i cittadini contano di più e siamo pronti a presentare una nostra proposta di governo". Giovanni Toti critica nello specifico il futuro Senato voluto da Renzi: "È un'accozzaglia dove andrà gente pagata dai cittadini per fare altro. Esso è un'assicurazione sulla vita per il PD".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Turchia in Europa? L'Austria dice "nein". Ed Erdogan sbrocca
populisti al governo con le idee chiare

Turchia in Europa? L'Austria dice "nein". Ed Erdogan sbrocca

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Bolkestein affossata, esulta la Lega
direttiva Ue impone vincoli inaccettabili

Bolkestein affossata, esulta la Lega

Salvini: "La nostra priorità? Cancellare la legge Fornero"
dalla parte di giovani, pensionati e lavoratori

Salvini: "La nostra priorità? Cancellare la legge Fornero"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU