La realtà oltre la propaganda

La qualità della vita nella Milano della sinistra? Pessima

Nella classifica di Italia Oggi e Università La Sapienza il celebratissimo modello Pisapia/Sala sprofonda al 56esimo posto, perdendo 7 posizioni in un anno. Evapora la fuffa di chiacchiere sulla metropoli multietnica dove si vive bene. Sulla criminalità è peggio di Napoli

Marco Dozio
La qualità della vita nella Milano della sinistra? Pessima

Renzi, Pisapia e Sala - Foto ANSA

A Milano si vive bene perché è "cool", però da quando governa la sinistra. Prima era un postaccio o quasi, metropoli brutta e anonima, grigia e indifferente, sfregiata dalla speculazione edilizia, con periferie degradate e opprimenti. Poi con la cura Pisapia e Sala ecco che Milano è rifiorita, città proiettata in Europa, aperta, solidale, dove si vive bene, attrattiva per i turisti stranieri figurarsi per i cittadini italiani, quindi laboratorio multietnico che guarda al futuro, con quel vento di Expo (prima avversato poi osannato) che sprigiona l’ottimismo da apericena, con quelle torri dritte e storte che fanno tanto Londra, con il condominio marrone che non è un condominio marrone ma bosco verticale e grattacielo più bello del mondo, con gli eventi culturali che animano le vite di quartieri improvvisamente ebbri di luoghi di aggregazione e socialità, con quell’aria (inquinatissima) da ripartenza, da innovazione e da “figaggine” diffusa che neanche Berlino e Barcellona.

Il famoso modello Milano insomma. Poi si scopre che la narrazione non è così attinente alla realtà scorrendo la classifica sulla qualità della vita stilata da Italia Oggi e Università La Sapienza. Al primo posto c’è Mantova che scalza Trento scesa al secondo posto, terza Belluno, quarta Pordenone, ultima Crotone. Si scopre che il modello Milano è solo 56esimo e che in un anno ha perso la bellezza di 7 posizioni e che a Campobasso si vive meglio. Niente male come rinascita e ripartenza.

Che insensibili questi studiosi, non comprendono il fascino di Milano e delle periferie sempre più degradate e opprimenti e sempre più sporche, oppure il brivido dell’immigrazione salvifica, delle occupazioni abusive, delle file alla Caritas e dell’insicurezza cronica. A proposito, nella classifica sulla criminalità Milano è 108esima, terz’ultima, con Napoli sopra di 10 posizioni. Sintomo di una situazione allarmante? Macchè, ovvio effetto della famigerata e ignorante “percezione”. Perbacco, questi dati sono davvero poco "cool". Ma poi, suvvia, che sarà mai questa qualità della vita rispetto alla mirabolante e concretissima fuffa (pardon "storytelling") di lorsignori? 


Fonte: Italia Oggi

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi
la ex pornostar annuncia ricorso

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU