Per ora restano tutti al carcere minorile Beccaria a Milano

15enne torturato a Varese, in tre davanti al giudice

Avrebbero obbligato il ragazzino a subire violenza fisica e psicologica per colpire un suo amico che doveva loro del denaro per la marijuana

Redazione
15enne torturato a Varese, in tre davanti al giudice

Foto ANSA

Si è svolto martedì mattina l'interrogatorio di garanzia di tre dei quattro minori arrestati in esecuzione di un'ordinanza cautelare per sequestro di persona aggravata, lesioni, rapina e tortura nei confronti di un altro minorenne in un garage di Varese, emessa dal Tribunale per i Minorenni di Milano.

A quanto emerso i ragazzini, che avrebbero obbligato il 15enne a subire violenza fisica e psicologica per colpire un suo amico che doveva loro del denaro per la marijuana, si sono mostrati collaborativi davanti al gip. L'obbiettivo del confronto con il giudice è stato quello di ricostruire le singole responsabilità. Difesi dagli avvocati Luca Abbiati, Pierpaolo Fusco e Alessandro Indelicato, al momento restano al Beccaria di Milano dove sono stati portati dopo l'arresto.

Per uno di loro, difeso dall'avvocato Indelicato, è stata chiesta la collocazione in comunità. Anche il quarto minore coinvolto, più giovane e ritenuto il leader del gruppo, fermato una settimana prima degli altri, è nel medesimo istituto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sicilia, sale il Centrodestra
m5s in calo. si va ai ballottaggi

Sicilia, sale il Centrodestra

Folla oceanica a Lecce per Salvini. I kompagni che palle racconteranno adesso?
non ci vengano a dire che la piazza era semivuota...

Folla oceanica a Lecce per Salvini. I kompagni che palle racconteranno adesso?

"Risorse", cacciaviti e katane
iniziata la reazione alla rivoluzione degli italiani

"Risorse", cacciaviti e katane

Bonino: "Soros mi ha finanziato"
alla fine, giù la maschera

Bonino: "Soros mi ha finanziato"

Ricattato dopo il sesso, 2 arresti
estorsione a genova, due in manette

"Filmato mentre facevi sesso. O paghi o..."

Incendio in albergo a Jesolo Lido
per fortuna è una struttura dismessa

Incendio in albergo a Jesolo Lido


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU