l'occidente critica a sproposito Duterte

Lotta alla droga nelle Filippine. Un sindaco e 9 pusher uccisi in una sparatoria

Sono 3.600 le persone tra presunti spacciatori e utilizzatori di stupefacenti eliminati fisicamenteb dall'entrata in carica del presidente il 30 giugno scorso

Redazione
Lotta alla droga nelle Filippine. Un sindaco e 9 pusher uccisi in una sparatoria

L'America e l'Occidente critica tanto il presidente Duterte per la sua spietata lotta alla droga, ma ancora una volta i sanguinari fatti di cronaca gli danno ragione. Nelle Filippine un sindaco e nove suoi uomini sono stati uccisi giovedì in una sparatoria con agenti antidroga, in una delle operazioni più sanguinose dal giro di vite di Rodrigo Duterte sugli stupefacenti. Il primo cittadino della città meridionale di Datu Saudi Ampatuan, Samsudin Dimaukom, e altre nove persone sono stati uccisi venerdì mattina dopo che avevano aperto il fuoco da tre autovetture contro gli agenti di un posto di blocco nella provincia di Cotabato.


Dimaukom era stato annoverato da Duterte come tra i molti politici sospettati di essere coinvolti nei traffici di droga del Paese. Secondo la polizia, sono 3.600 le persone tra presunti spacciatori e utilizzatori di stupefacenti uccisi dall'entrata in carica di Duterte il 30 giugno scorso.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU