Senza vergogna

La Boschi in Sudamerica fa propaganda per il referendum a spese dei contribuenti

Il ministro in Argentina, Uruguay e Brasile a caccia di consensi per la riforma. La Lega: "Si tratta di campagna elettorale, la paghi con i soldi del suo partito"

Redazione
La Boschi in Sudamerica a fare propaganda sul referendum a spese dei contribuenti

Maria Elena "Etruria" Boschi a Buenos Aires. Foto ANSA

Il ministro delle riforme Maria Elena Boschi ha incontrato martedì 27 settembre i rappresentanti delle due camere del Parlamento di Buenos Aires, chiudendo così la tappa argentina di una trasferta elettorale che include anche l'Uruguay e a seguire il Brasile. La Boschi ha incontrato a Montevideo la comunità dei connazionali votanti presso la "Casa degli Italiani" prima di fare visita al vicepresidente dell'Uruguay, Raul Sendic. Il viaggio in Brasile a spese dei contribuenti italiani prevede tre tappe: Porto Alegre, Brasilia e San Paolo. L'obbiettivo della trasferta è chiarissimo: la Boschi si è infatti recata presso il comitato del sì recentemente costituito a Buenos Aires, incontrando in serata la numerosa comunità italiana alla quale ha implorato di votare a favore del referendum del 4 dicembre.

"Con i soldi dei contribuenti italiani la ministra Boschi sta facendo il giro del Sud America - ha commentato il vice presidente leghista del senato, Roberto Calderoli - toccando Argentina, Brasile e Uruguay, per incontrare le nutrite comunità italiane locali e spiegare loro le improbabili ragioni del sì alla sua pessima riforma costituzionale. Renzi, consapevole di essere alla canna del gas - ha proseguito Calderoli - le sta provando tutte e adesso sta cercando di circuire i 4 milioni di cittadini italiani all'estero che voteranno per posta tre settimane prima del referendum. Facciano pure Renzi e la Boschi, ma lo facciano almeno a spese loro o del loro partito, non con i soldi dei contribuenti - conclude il responsabile organizzazione e territorio della Lega - costretti a pagare la trasferta intercontinentale alla Boschi e al suo staff ministeriale solo per mere ragioni di campagna elettorale del Pd...".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU