Indagini sul rapinatore seriale

Napoli, aggrediva ragazzini per uno smartphone

Le forze dell'ordine stanno facendo luce su 25 rapine effettuate con modalità simili, ai danni di giovanissime vittime comprese tra i 12 e i 15 anni: arrestato un pregiudicato

Redazione
Napoli, aggrediva ragazzini per uno smartphone

Foto ANSA

Le sue vittime erano giovanissime, tra i 12 e i 15 anni: minacciava di ferirle con un coltello o di usare una pistola, in un caso era arrivato a mordere sul collo un dodicenne. L’obiettivo di Antonio Raia, 25enne pregiudicato, secondo quanto ricostruito dagli investigatori era quello di rubare gli smartphone. Tra giugno e settembre si sono verificati 25 episodi simili, tutti a Napoli, tra il centro direzionale e corso Malta. L’ultima risale a due giorni fa, ai danni di tre quindicenni. Gli agenti hanno bloccato Raia mentre rincasava: l'uomo prima ha cercato di camuffarsi con un cappuccio, poi di fuggire. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU