fine del comunismo in colombia?

Bogotà, i terroristi rossi depongono le armi

La Farc, milizia marxista-leninista responsabile di cinquant'anni di scontri armati nel Paese, ha decretato un cessate il fuoco definitivo a partire della mezzanotte di domenica, dopo la firma dello storico accordo di pace con il governo di Bogotà

Alfredo Lissoni
Bogotà, i terroristi rossi depongono le armi

Per ora lo hanno solo detto, vedremo se manterranno la parola. La guerriglia colombiana delle Farc ha decretato un cessate il fuoco definitivo a partire della mezzanotte di domenica (le 7 del mattino in Italia), dopo la firma dello storico accordo di pace con il governo di Bogotà: lo ha annunciato il leader delle milizie, Timoleon Jimenez. Questo è l'ultimo tassello del negoziato di pace con il governo di Bogotà, iniziato 4 anni fa a Cuba, e mette fine a una guerra civile che durava da 52 anni e che ha provocato 220mila morti. L'accordo finale sarà firmato nelle prossime settimane.


Un altro leader delle Farc, Timoschenko, nome di battaglia di Rodrigo Londoño Echeverri, ha commentato: “Oggi più che mai lamentiamo tante morti e tanto dolore causati dalla guerra. Oggi più che mai vogliamo abbracciare i nostri compatrioti e cominciare a lavorare assieme per una nuova Colombia. La guerra è finita” . Le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia - Esercito del Popolo sono un'organizzazione guerrigliera comunista della Colombia di ispirazione marxista-leninista e bolivariana, fondata nel 1964.


Nel maggio del 2015 il Consiglio di Stato colombiano ha determinato che le FARC non possono essere considerate un'organizzazione terroristica (denominazione riservata a chi impiega sistematicamente il terrore nei confronti dei civili), ma come un "gruppo guerrigliero", parte di un conflitto armato che deve essere interpretato e regolato secondo quanto previsto dal Diritto Internazionale Umanitario. Contenti loro...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il mandante
parola di Sultano

Il mandante

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!
Londra, il primo cittadino musulmano non batte un colpo

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!

Il mandante
parola di Sultano

Il mandante

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!
Londra, il primo cittadino musulmano non batte un colpo

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!

Allarme bomba alla Casa Bianca
"ho un ordigno in macchina"

Allarme bomba alla Casa Bianca


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU