L'Isis arretra

In Siria si va verso uno scontro a Manbij tra ribelli pro-Ankara e curdi

L'Esercito siriano libero (Esl) avanza a sud e ovest, le milizie dell'Ypg preparano le difese dopo i raid turchi. Aumentno le città sottratte al controllo del Califfato

Redazione
In Siria si va verso uno scontro a Manbij tra ribelli pro-Ankara e curdi

Carri armati turchi. Foto ANSA

Dopo i raid turchi degli ultimi giorni contro obiettivi curdi nel nord della Siria, l'avanzata dei ribelli dell'Esercito siriano libero (Esl) nell'ambito dell'operazione "Scudo dell'Eufrate", lanciata mercoledì da Ankara, si dirige a sud verso la città strategica di Manbij, strappata nelle scorse settimane all'Isis dalla coalizione delle Forze democratiche siriane (Sdf) a maggioranza curda.

Lo confermano fonti militari dell'Esl, mentre una nota dell'ufficio del primo ministro di Ankara riporta la conquista di 10 nuovi villaggi nell'area di Jarablus, tolta al Califfato nelle prime ore dell'incursione turca, e altri 3 in quella di Al Rai, più a ovest. Nel frattempo, indicano fonti di sicurezza locali, le milizie curde dell'Ypg avrebbero riportato armi e combattenti a Manbij, da cui nei giorni scorsi era stata annunciata l'evacuazione, per cercare di respingere l'eventuale tentativo di conquista dei ribelli sostenuti da Ankara.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rita Kats: "poster Isis sollecita attacco a Vaticano a Natale"
"bergoglio, vendicheremo ogni goccia di sangue"

Ritorna la minaccia Isis: "Colpite il Vaticano"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU