Rivelazione del Times

Gran Bretagna, la May potrebbe bloccare l'accordo con la Cina sull'energia nucleare

La premier britannica avrebbe espresso i suoi timori sulla sicurezza per la realizzazione di un nuovo reattore a Bradwell, nell'Essex, da parte di Pechino

Redazione
Gran Bretagna, la May potrebbe bloccare l'accordo con la Cina sull'energia nucleare

Il primo ministro britannico Theresa May. Foto ANSA

È a rischio l'accordo sul nucleare fra Gran Bretagna e Cina, che prevede la costruzione della nuova centrale nucleare inglese di Hinkley Point C e di alcuni reattori. Secondo il Times, infatti, la premier britannica Theresa May minaccia di bloccarlo definitivamente dopo il rinvio deciso per timori riguardanti il ruolo di Pechino e la sicurezza nazionale del Regno Unito. Il delicato dossier dovrebbe essere al centro di colloqui del primo ministro col presidente cinese Xi Jinping che ospita il G20 a Hangzhou.

I britannici sono preoccupati per la costruzione da parte della Cina, sfruttando la loro tecnologia che così approderebbe in Europa, del reattore nucleare nella centrale di Bradwell in Essex. La proposta di Downing Street sarebbe quella di dare il via libera ad Hinkley Point ma temporeggiare ancora sulla restante parte dell'accordo. Pechino però non è affatto disposta a trovare un compromesso su questo punto. Il rischio è che l'intero progetto miliardario, che avrebbe creato migliaia di posti di lavoro in Inghilterra, vada in fumo, aprendo un contenzioso difficilmente sanabile con la Cina.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU