Mercoledì il discorso sull'immigrazione del candidato repubblicano

Pence, vice di Trump: "Per i clandestini non ci saranno regolarizzazioni o naturalizzazioni"

Le stime dicono che negli Stati Uniti vivono 11 milioni di irregolari. In Arizona le parole definitive su una questione scottante. Nei giorni scorsi Trump ha incontrato a New York una delegazione delle associazioni conservatrici ispaniche

Marco Dozio
Pence, vice di Trump: "Per i clandestini non ci saranno regolarizzazioni o naturalizzazioni"

Foto ANSA

Donald Trump ha scelto l’Arizona, Stato al confine col Messico, per pronunciare il suo discorso sull’immigrazione clandestina. Mercoledì il candidato repubblicano alla Casa Bianca dirà parole chiare e definitive sulla strategia che adotterà in caso di elezione. E lo farà, non casualmente, in uno degli Stati dove il problema dei clandestini in arrivo dall’America Latina è maggiormente sentito.

Le stime dicono che negli Stati Uniti vivono 11 milioni di clandestini. Nei giorni scorsi Trump ha incontrato a New York una delegazione delle associazioni conservatrici ispaniche. Mossa che secondo certa stampa farebbe da preludio a una sorta di “marcia indietro” rispetto alle espulsioni e alla necessità di potenziare le barriere al confine. Intanto il vice Mike Pence precisa: non ci saranno “regolarizzazioni né naturalizzazioni”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Turchia in Europa? L'Austria dice "nein". Ed Erdogan sbrocca
populisti al governo con le idee chiare

Turchia in Europa? L'Austria dice "nein". Ed Erdogan sbrocca

Turchia in Europa? L'Austria dice "nein". Ed Erdogan sbrocca
populisti al governo con le idee chiare

Turchia in Europa? L'Austria dice "nein". Ed Erdogan sbrocca

L'immigrazione divide l'Unione europea: duro scontro fra la Merkel e Donald Tusk
Orbán: 30 milioni di euro per proteggere le frontiere Ue

L'immigrazione divide l'Unione europea: duro scontro fra la Merkel e Donald Tusk


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU