monitoraggio truffe

Sisma, identificato uno sciacallo telematico

L'uomo, spiega la Polizia postale su Twitter, indicava un conto per le donazioni, ma in realtà si trattava del suo personale conto corrente

Redazione
Sisma, identificato uno sciacallo del Web

Uno 'sciacallo del web' è stato identificato dalla polizia postale nell'ambito delle attività di monitoraggio per prevenire le truffe su Internet legate al terremoto che ha colpito il centro Italia. L'uomo, spiega la Polizia su Twitter, indicava un conto per le donazioni, ma in realtà si trattava del suo personale conto corrente.

E intanto dal Viminale fanno sapere che sono in campo, per fronteggiare i danni provocati dal terremoto e cercare di salvare quante più vite possibile, 1.450 uomini, 880 Vigili del Fuoco provenienti da tutta Italia, supportati da 9 elicotteri, 200 mezzi di soccorso, 50 mezzi movimento terra e 30 unità cinofile del Corpo dei Vigili. Nei luoghi colpiti dall'evento sismico sono operativi inoltre 570 operatori della sicurezza, di cui 320 nei Comuni di Amatrice e Accumoli e 250 nel Comune di Arquata del Tronto.

In particolare, dei 320 fanno parte 40 unità dei Reparti Mobili della Polizia di Stato (provenienti 30 da Roma e 10 da Senigallia), 80 Carabinieri, 83 militari della Guardia di Finanza (di cui 53 da L'Aquila e 30 da Roma per antisciacallaggio), 94 unità del Corpo Forestale dello Stato, 3 unità cinofile per ricerca e soccorso della Polizia, 4 unità cinofile dell'Arma dei Carabinieri, 7 unità cinofile della Guardia di Finanza. Degli altri 250 fanno parte 40 unità del Reparto Mobile di Senigallia, 70 Carabinieri, 29 militari della Guardia di Finanza (17 provenienti da L'Aquila e 12 da Teramo), 76 unità del Corpo Forestale dello Stato, 30 unità dei Reparti Prevenzione Crimine (2 pattuglie H24), 2 unità cinofile e 5 operatori della Polizia da Spoleto, nonché personale della Polizia scientifica (DVI) specializzato nel riconoscimento delle vittime.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU