in pensione a 67 anni

Slittamento dell'età pensionabile? La Lega: "Impedisce nuovi posti di lavoro"

Ciocca : "Un sistema che causa un deterioramento delle condizioni di vita e di lavoro per la fascia più anziana di lavoratori" e che ostacola i giovani

Redazione
Slittamento dell'età pensionabile? La Lega: "Impedisce nuovi posti di lavoro"

Il continuo aumento dell’età pensionabile impedisce la creazione di nuovi posti di lavoro e causa un deterioramento delle condizioni di vita e di lavoro per la fascia più anziana di lavoratori. Lo ha dichiarato l’europarlamentare della Lega Angelo Ciocca, presentando sul tema un’interrogazione alla Commissione Europea. “La Ragioneria Generale dello Stato Italiano", ha detto Ciocca, "ha sottolineato come, in applicazione alla clausola di salvaguardia introdotta dalla Commissione e dalla Bce, l’età della pensione di vecchiaia verrà obbligatoriamente portata a 67 anni nel 2021".


"Questo", ha proseguito, "significa che se anche l’aspettativa di vita calcolata dall’Istat dovesse diminuire, l’automatismo imposto a livello europeo impedirebbe comunque modifiche al sistema”.

“Considerando che il calcolo dell’età pensionabile e l'organizzazione dei sistemi pensionistici è di responsabilità dei governi nazionali degli Stati membri", ha concluso Ciocca, "abbiamo chiesto alla Commissione di chiarire quale sia il suo ruolo in materia pensionistica e di fare chiarezza su questa clausola che in Italia viene utilizzata come scappatoia per impedire l'abbassamento dell'età pensionabile”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini
incastrati dalle foto, ora confessano

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"
"sarebbe inaccettabile per gli altri paesi"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"

Ce le siamo rotte della Ue!
italexit? il 66% degli italiani dice sì

Ce le siamo rotte della Ue!


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU